venerdì, 20 luglio 2018

Applicazioni e soluzioni

Focus Product

HDCVI-IoT: un mondo sempre più interconnesso

11/07/2018

Dopo aver brevettato l’HDCVI, giunto ormai alla release 4.0 e oggi disponibile anche in risoluzione 4K, Dahua lancia l’HDCVI- IoT, che combina i vantaggi della trasmissione coassiale HD e dell’Internet of Things, integrando informazioni sensoriali e video. La trasmissione su coassiale è infatti estendibile su lunghe distanze, in tempo reale, off-line e in massima sicurezza: requisiti ideali per l’IoT. Dahua prevede non a caso di integrare i propri sistemi di sicurezza esistenti con l’IoT in pochissimi anni. Tutto ciò si concretizza in un controllo off-line basato su sensori e ricetrasmittenti integrati nei dispositivi, che conferiscono la capacità di percepire e rielaborare più informazioni. Quattro le fasi: rilevamento dati tramite telecamera front-end, trasmissione degli stessi, definizione dello scenario e valutazione di quest’ultimo tramite i dispositivi di storage back-end.

SERIE LINCA

Per i sistemi IoT di piccola e media entità, Dahua ha sviluppato la serie di prodotti front-end LinCa, che include la telecamera LC1220T-TH a 2Mp, con termometro e sensore di umidità ad alta precisione incorporati, e la telecamera LC1200SL-W, provvista di gateway wireless. Entrambe sono supportate da unità di storage backend dotate di un algoritmo di controllo intelligente, con facile accesso alla rete Ethernet. LC1220T-TH: quando temperatura, luminosità o umidità superano la soglia, questa telecamera lancia un allarme e, tramite il collegamento al back-end del sistema, regola le luci o modifica le impostazioni dell’aria condizionata. Si possono anche gestire i dati in tempo reale tramite back-end per produrre report utili a massimizzare l’efficienza del sistema, evitando ogni spreco. LC1200SL-W: la richiesta di sistemi di allarme sempre più intelligenti ha portato all’immissione sul mercato di numerosi sensori wireless: rilevatori di fumo o perdite d’acqua, da porta, PIR, ecc. Questo modello, in grado di lavorare come gateway, rende possibile a una singola telecamera l’accesso a 32 dispositivi di allarme wireless posti entro 100 m; è compatibile con frequenze a 433, 868 e 915MHz (le tre frequenze principali di comunicazione wireless) ed è conforme al protocollo Dahua Airfly. Attraverso la trasmissione wireless il sensore di rilevamento invia un segnale di allarme alla telecamera che acquisisce le immagini; la stessa trasmette poi, su coassiale, il segnale di allarme e quello video ai dispositivi back-end che, a loro volta, inviano le immagini ai monitor attivando contemporaneamente l’allarme. Tutto real time. I segnali di allarme e video vengono infine associati e memorizzati, rendendo semplice la ricerca e la revisione dei clip video corrispondenti, grazie anche alla tecnologia back-end di segmentazione video e memorizzazione tag. L’intero sistema può essere installato o disinstallato in modo indipendente e funziona anche quando non connesso a Internet. È altamente affidabile e non presenta ritardi nella trasmissione di video e allarmi, garantendo sempre notifiche immediate. Se messo in rete permette la connessione in remoto con le forze dell’ordine.


maggiori informazioni su:
http://it.dahuasecurity.com/it/



pagina precedente