lunedì, 10 dicembre 2018

Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Videocitofonia IP: massima integrazione, massima qualità

23/09/2017

Il sistema videocitofonico IP InfinitePlay è sicuramente il più evoluto oggi presente sul mercato della sicurezza ed è progettato per qualsiasi tipo di applicazione: dal residenziale, commerciale al terziario industriale. La massima affidabilità dei dispositivi è garantita da progettazione, produzione e montaggio interamente realizzati in Italia. Intuitivo nell’utilizzo sia per l’installatore che per l’utente finale, oltre che dal design elegante e sofisticato, il sistema videocitofonico IP InfinitePlay è realizzato per integrarsi in ogni scelta d’arredo. La comunicazione audio tra i dispositivi è garantita da un sistema di noise cancellation che rende chiara e fluida la conversazione, eliminando i rumori ambientali.

CARATTERISTICHE DEL SISTEMA

I KIT di InfinitePlay sono tutti composti da un posto esterno, un posto interno e un alimentatore server Z6001 che gestisce appieno il sistema. Quest’ultimo è composto da un’uscita 12V 1A per la classica serratura, altre a tre OUTPUT ausiliari con contatto pulito per poter comandare ad esempio un cancello carraio, una barriera o le luci del vano scala. Il modulo inoltre dispone di 4 INPUT che possono agire sulle relative uscite collegate. Tutti i dispositivi della gamma InfinitePlay sono PoE e vengono connessi allo switch a 4 porte presenti nello stesso modulo alimentatore. E’ presente anche una quinta porta di rete, che permette di collegare InfinitePlay al router o alla rete della casa per dare connettività anche al mondo videocitofonico. Se l’impianto viene collegato ad Internet, i servizi di InfinitePlay aumentano notevolmente in quanto, dal monitor interno, sarà possibile attingere informazioni dal web, ma anche collegare smartphone o tablet al sistema videocitofonico e renderli dei veri dispositivi slave della casa, in grado di ricevere chiamate audio video sotto copertura Wi-Fi ma anche in remoto, grazie al 3G-4G. Le app InfinitePlay sono gratuite e i KIT espandibili all’infinito - non a caso il payoff di InfinitePlay è no limits systems!

VIDECITOFONIA IP E INTEGRAZIONE

La videocitofonia IP consente di integrare tra loro i sistemi già presenti nelle abitazioni e di gestirli da un unico punto di comando: il videocitofono InfinitePlay. L’avvento della videocitofonia IP ha quindi agevolato di molto l’installatore nell’integrazione di più sistemi ad uso domestico perché il protocollo IP rende il videocitofono ormai compatibile e collegabile con tutto ciò che viaggia già su IP: dalle telecamere ai dispositivi mobili, dalle automazioni alla domotica. Con l’espressione “integrazione di sistemi” ci riferiamo quindi a tutti i dispositivi per i quali l’utilizzatore (utente finale) ha bisogno di un controllo e di un funzionamento giornaliero. Parliamo dunque di sistema domotico, come pure di impianto d’allarme, ma anche dell’impianto di climatizzazione, della gestione delle telecamere IP, di apertura cancelli e accensione luci, oltre ovviamente alle funzioni più tradizionali di comunicazione del videocitofono. Il collegamento è di estrema facilità in quanto i relativi web server o DVR saranno connessi tutti al router dell’abitazione e sarà proprio lì che si incontreranno le relative comunicazioni. Dal videocitofono di casa partiranno quindi dei “pulsanti”, quali app o pagine web preferite, che permetteranno all’utilizzatore finale di controllare appieno l’abitazione. Tutti i controlli interagiscono nella schermata del videocitofono contemporaneamente, assicurando un utilizzo semplice ed immediato per qualunque tipologia di utente finale (dal più giovane al meno giovane, dall’ipertecnologico al soggetto più refrattario alla tecnica ed all’innovazione).


maggiori informazioni su:
www.infiniteplay.com



pagina precedente