martedì, 13 novembre 2018

Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Il Made in Italy per la rilevazione in esterni

26/01/2017

Il sensore, sia da interno che da esterno, è un elemento fondamentale per l’affidabilità e l’efficacia di un impianto antintrusione. Se all’alta qualità del prodotto, vero cuore del sistema, si aggiunge anche la sicurezza di una progettazione e di una produzione interamente Made in Italy, l’affidabilità è garantita. Velvet DT Factory, prodotto Made in Italy di EEA, è il rilevatore doppia tecnologia a tenda con per ambienti esterni che si pone come punto di riferimento nel mercato di questo genere di rilevatori. Nel panorama della rilevazione da esterno, Velvet DT Factory integra infatti caratteristiche e funzionalità fino ad oggi impensabili all’interno dello stesso sensore: efficacia di rilevazione e reiezione ai falsi allarmi, flessibilità installativa e competitività, robustezza e design accattivanti sono solo alcuni esempi di elementi apparentemente contrapposti che trovano in Velvet DT Factory il giusto connubio. Vediamo, nel dettaglio, le caratteristiche di questo rilevatore.

INVOLUCRO PROGETTATO PER ESTERNI

Il rilevatore è completamente stagno (IP65) grazie alla presenza di guarnizioni in tutti i profili di chiusura, grazie al doppio involucro plastico e grazie alla guarnizione presente anche nel foro per il passaggio del cavo di collegamento del rilevatore. Anche il materiale plastico con il quale viene costruito il rilevatore è garantito per l’uso in ambienti esterni, grazie alla natura della molecola scelta (miscela di policarbonato) e agli addititvi integrati, che stabilizzano il materiale rispetto alle variazioni di temperatura ed ai raggi UV. La presenza di un inserto poroso per evitare fenomeni di condensa e la “tropicalizzazione” della scheda elettronica, inoltre, evitano qualsiasi possibilità di ossidazione dei componenti montati sulla scheda.

COMPENSAZIONE DINAMICA DELLA TEMPERATURA

Com’è noto, la sezione infrarosso del rilevatore a doppia tecnologia è “sensibile” a variazioni di temperatura che lo stesso sensore intercetta. Per rilevare un intruso in uno spazio, infatti, il rilevatore deve percepire la differenza di temperatura tra quella del corpo umano e quella dell’ambiente in cui esso si trova. Velvet DT Factory, grazie alla presenza di un NTC (“termometro” interno al rilevatore), riesce ad “amplificare” la rilevazione quando l’ambiente vicino ai 37°C del corpo umano, ma anche ad ammortizzarla” (evitando fenomeni di falsi allarmi) quando l’ambiente è invece molto lontano dai 37° C (ad esempio ambienti freddi nei mesi invernali).

GLOBAL ANTIMASKING SYSTEM

Velvet DT Factory è dotato di Global Antimascking System (GLAS), un sistema di antisabotaggio globale basato sull’antimascheramento sia sulla sezione Microonda, sia sulla Lente di Infrarosso. Questo particolare sistema di protezione riesce quindi ad individuare, inviando in centrale un segnale di antimascheramento, sia i tentativi di sabotaggio con corpi “densi” posizionati sul rilevatore tramite la microonda (ad esempio posizionamento di foglio di carta stagnola…), sia i tentativi di mascheramento sulla lente di infrarosso (quali pellicole, fogli di carta, lacche spray).

FLESSIBILITÀ INSTALLATIVA

Velvet DT Factory viene venduto corredato da differenti staffe di ancoraggio, tutte presenti all’interno del package di vendita. Tali staffe permettono sia il tradizionale montaggio a parete, sia ancoraggi che consentono di montare il rilevatore più distaccato dal muro, lasciando quindi gradi di libertà per la rotazione del rilevatore vicini ad un quarto di sfera. Oltre alle staffe, il rilevatore è dotato dell’accessorio PRO-MASK (che si presenta come un guscio di protezione), che protegge il sistema di rilevazione e di antimascheramento anche in presenza di forti piogge.

CERTIFICAZIONE IMQ

Velvet DT Factory, come tutti i prodotti doppia tecnologia di EEA, è certificato da IMQ secondo la normativa europea EN 50131-2-4. Nel specifico, questo rilevatore è certificato GRADO 2 come livello di protezione e CLASSE IV per quanto riguarda le caratteristiche dell’ambiente in cui è stato testato. Si tratta di test estremamente severi, che garantiscono l’elevata affidabilità del sensore in qualsiasi contesto. Solo per fare un esempio, Velvet DT Factory ha superato test in ambiente saturato di anidride solforosa per 21 giorni con umidità relativa del 93%; con caldo secco a 70° C; freddo a -25° C; ciclo in nebbia salina; vibrazioni e urti. Nell’offerta di rilevatori perimetrali doppia tecnologia proposti da EEA, spicca anche Velvet DT Cut che, con una portata operativa nominale di 8 metri e la possibilità di colorazioni differenti, si pone come la soluzione ideale per la protezioni di varchi in ambienti protetti quali tettoie, porticati, sottobalconi, finestre. Come tutti i sensori della gamma EEA, anche i rilevatori Velvet DT sono interamente progettati e costruiti all’interno degli stabilimenti EEA s.r.l.


maggiori informazioni su:
www.eea-security.com



pagina precedente