lunedì, 10 dicembre 2018

Applicazioni e soluzioni

Focus Product

La rivoluzione wireless per i sensori da esterno

05/12/2016

ABAX è un sistema wireless rivoluzionario progettato con l’obiettivo di ottenere lo stesso livello di sicurezza di un filare. La linea ABAX ha ottenuto il Certificato EN50131 di Grado 2, che ne consente l’utilizzo anche per la protezione di strutture ad alto rischio di effrazione. Il sistema utilizza la banda di frequenza 868Mhz in tecnologia digitale FSK; è totalmente bidirezionale con 20 dispositivi diversi a corredo e la comunicazione è criptata bidirezionale tra i dispositivi, in modo da garantire un alto livello di protezione contro il sabotaggio. Inoltre non è previsto lo stand-by dei trasmettitori ed è stata annullata la funzione “sleeping”. La supervisione è regolabile via software da 1 a 30 minuti e la configurazione di tutti i dispositivi via radio è remotabile. L’interrogazione periodica di tutti i dispositivi, ogni 12, 24 o 36 secondi, è regolabile via software. Le batterie durano da 3 a 5 anni.

SENSORE AOD-200

Ora ABAX aggiunge la protezione da esterno con il nuovissimo sensore AOD- 200 wireless, dal design minimalista e dalle funzionalità evolute. Queste le sue caratteristiche: sensore infrarossi passivo (PIR) e sensore a microonda in banda K; algoritmo digitale di rilevazione del movimento; compensazione digitale della temperatura; discriminazione animali con peso fino a 20 Kg; filtro antioscillazione (resistenza ai falsi allarmi causati dal movimento della vegetazione, ecc); zona antistrisciamento; sensore crepuscolare incluso; configurazione della sensibilità dei tre sensori da remoto; tre LED di segnalazione nella modalità test; supervisione del segnale ricevuto dal sensore; controllo stato batteria; protezione anti-manomissione contro l’apertura dell’alloggiamento o la rimozione; contenitore protetto contro gli agenti atmosferici IP 54; certificato EN50131 di Grado 2. Nati per garantire un’ottima protezione perimetrale, questi sensori integrano le tecnologie PIR e MW. La doppia tecnologia, combinata con l’algoritmo di rilevamento automatico e adattamento alle condizioni ambientali, garantisce un’alta immunità ai falsi allarmi e di conseguenza il funzionamento in condizioni atmosferiche difficili (pioggia, neve, sole e forti raffiche di vento). I cambiamenti di temperatura vengono compensati automaticamente; i sensori operano tra -35°C e + 55°C. Questi sensori sono dotati di un crepuscolare integrato che comunica via radio alla centrale l’abbassamento o l’innalzamento della luminosità oltre la soglia impostata. Possono quindi essere utilizzati anche per sistemi di home automation (es. gestione tende da sole, tapparelle, luci da esterno, etc). I rivelatori AOD- 200 sono caratterizzati da un angolo di rilevazione di 100 gradi e un raggio di azione di oltre 13 metri. Inoltre, con la funzione antistrisciamento, la zona sottostante il sensore è protetta da tentativi di elusione. AOD-200 è infine “amico degli animali”: è stato infatti progettato con la funzione pet immunity fino a 20Kg. Di particolare aiuto per l’installatore è la funzione che regola via radio la sensibilità del rilevatore e del sensore crepuscolare, che facilita la configurazione del rivelatore, eliminando la necessità di aprirne ripetutamente la custodia per modifi care le impostazioni. La regolazione può anche essere effettuata collegandosi da qualsiasi luogo attraverso internet alla centrale di allarme, la quale poi gestirà via radio la modifica dell’impostazione del sensore.

ALTRI PRODOTTI CHE FANNO LA DIFFERENZA

APMD-150 (sensore a doppia tecnologia PIR+ microonda per la protezione di ambienti soggetti a sbalzi termici o a falsi allarmi per difficili condizioni ambientali); APT- 100 (telecomando bidirezionale con conferma dell’operazione. 5 tasti e 6 funzioni completamente configurabili); ARD-100 (sensore di movimento sui tre assi dotato di accelerometro, che definisce la posizione in cui si trova il rilevatore al momento dell’inserimento – utile per installazioni su vasistas, lucernari, nei musei, etc).

DIAGNOSTICA E DIMENSIONAMENTO

Il sistema ABAX mette a disposizione un potentissimo tool di controllo che, oltre alla visualizzazione dei segnali ricevuti in tempo reale dai vari dispositivi, sia in termini di livello di segnale che di qualità, offre anche l’emulazione di un oscilloscopio, che rende possibile loggare i segnali ricevuti sensore per sensore, e valutare la presenza del disturbo radio medio e massimo presente nell’ambiente. Il risultato di queste verifiche è inoltre esportabile su file per archiviazione o verifiche successive. A corredo del sistema, un tester per lettura di segnali radio ARF-100 simula la comunicazione radio con la ricevente, indicando livello e bontà del segnale: un accessorio utilissimo per l’individuazione e la conferma dell’esatto dimensionamento dell’impianto.


maggiori informazioni su:
www.satel-italia.it



pagina precedente