domenica, 16 giugno 2024

Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Bodycam, tecnologia avanzata per la protezione degli operatori in prima linea

11/06/2024

Le bodycam stanno diventando uno strumento sempre più essenziale per le forze dell’ordine e le aziende private che cercano maggiore trasparenza, sicurezza e raccolta di prove affidabili. Questi dispositivi, posizionati sul corpo degli operatori, registrano video in tempo reale, fornendo un occhio imparziale su quanto accade durante le operazioni. Oltre a dissuadere comportamenti illeciti, questi strumenti offrono prove concrete per chiarire controversie e assicurare che gli operatori agiscano in modo conforme e professionale. La capacità deterrente delle bodycam è uno dei loro principali vantaggi: la consapevolezza di essere registrati riduce la possibilità di comportamenti scorretti, contribuendo a mantenere situazioni più sicure e aiutando gli operatori a gestire meglio le circostanze stressanti. 

Aspetti normativi sull’utilizzo delle bodycam
L'utilizzo delle bodycam è strettamente regolamentato per assicurare il rispetto della privacy e la protezione dei dati personali. La loro implementazione deve rispettare le direttive del Garante definite nel provvedimento n.362 del 22 maggio 2018 e seguenti, per la protezione dei dati personali, ove sono stati chiariti i limiti e le modalità operative.

Secondo il Garante, le bodycam possono essere attivate solo in situazioni di concreto pericolo o di emergenza, escludendo la registrazione continua o la ripresa di episodi non critici. Le registrazioni devono essere criptate, con metodi adeguati al ciclo di vita dei dati, e cancellate automaticamente una volta decorso il periodo di conservazione autorizzato. Solo il personale autorizzato può accedere ai dati, e ogni operazione di modifica o estrazione deve essere tracciata per garantire la massima trasparenza.

Le aziende che utilizzano le bodycam devono predisporre un regolamento interno dettagliato per specificare i casi in cui attivare i dispositivi e per assicurare il rispetto dei diritti degli interessati. Devono inoltre redigere una valutazione di impatto sulla privacy (DPIA) specifica per l’utilizzo delle bodycam (che va ad affiancare la DPIA per la videosorveglianza) per verificare la proporzionalità e l'adeguatezza dei trattamenti, soprattutto in situazioni a rischio elevato. Il Garante richiede che l'uso della funzionalità audio venga limitato alle situazioni strettamente necessarie, e che le riprese siano comunicate alle autorità competenti senza diffondere inutilmente i dati. L'informativa deve essere completa e trasparente, chiarendo le finalità del trattamento, i tempi di conservazione e la base giuridica, che può variare a seconda del contesto (uso da parte della Polizia per sicurezza pubblica, uso da parte di organizzazione privata). L'obiettivo principale è bilanciare la tutela della privacy con la sicurezza pubblica, assicurando che i dati raccolti siano pertinenti e non eccedano rispetto alle finalità perseguite. La comunicazione al Garante della Privacy non è necessaria nel caso le bodycam siano utilizzate da Polizia locale, con finalità di sicurezza pubblica, mentre negli altri casi la comunicazione al Garante è necessaria.

Le bodycam Motorola Solutions dal punto di vista normativo

Le bodycam Motorola Solutions sono progettate per rispettare i requisiti del GDPR e gli standard forensi grazie a un design e ad una tecnologia che impediscono l'accesso non autorizzato ai dati e ai video. Infatti i dispositivi non dispongono di display, schede SD o connessioni USB/PC per evitare manipolazioni. I dati possono essere scaricati solo tramite il sistema centrale VMS. Ciò garantisce che gli operatori non possano visualizzare o alterare le registrazioni, proteggendoli da potenziali accuse di modifica o divulgazione dei video. Le bodycam inoltre non sono dotate di infrarosso, per far sì che le registrazioni rispecchiano in modo esatto la visibilità della scena dell’operatore umano.

Il VMS (Video Management System) delle bodycam Motorola Solutions è in grado di gestire un numero illimitato di bodycam ed è gratuito. Gli operatori non necessitano di PC per scaricare i video, poiché il caricatore funge da convettore automatico: questa funzione permette di eliminare il rischio di modifiche non autorizzate e riduce i costi di manutenzione dei PC locali, oltre a permettere che la stessa bodycam possa essere utilizzata da agenti diversi, senza alcun rischio di fuga di dati. Le bodycam includono un sistema di licenza ID che rafforza la sicurezza d'uso. Una volta attivata, ogni bodycam viene associata a una licenza univoca memorizzata nel sistema VMS, per essere gestita e visualizzata esclusivamente tramite quel VMS, garantendo un controllo centralizzato e sicuro. In caso di furto, i dati registrati sulla bodycam restano protetti e inaccessibili, preservando l'integrità delle informazioni. Con le app SmartControl, gli operatori possono monitorare e taggare i video attraverso dispositivi mobili senza la possibilità di manipolarli.

Il software VideoManager consente una gestione completa delle prove, con strumenti per annotare, condividere e proteggere i video. Sincronizza i dati, automatizza i rapporti e aggiorna il firmware, offrendo un processo di gestione fluido e sicuro. La crittografia end-to-end protegge i dati e garantisce che solo gli utenti autorizzati possano accedervi. I dati vengono automaticamente cancellati a rotazione dopo i 7 gg autorizzati per il mantenimento degli stessi.

Modelli adatti a diverse esigenze 

La gamma è composta da un mix di dispositivi VT100, VB400 e V500, consentendo agli operatori di scegliere il modello più adatto alle diverse esigenze e ai diversi mercati. La VT100, adatta per aziende, trasporti e operatori sanitari, è piccola e leggera, progettata per offrire un'esperienza intuitiva. La batteria in standby può durare mesi, rendendola una soluzione a bassa manutenzione. Con un angolo di visione ampio e registrazione in HD fino a 720p, assicura prove chiare e dettagliate, mentre il design con logo personalizzabile la rende ideale per integrarsi con le divise.

La VB400 di Motorola Solutions offre un'eccellente qualità video con una risoluzione fino a 1080p, un angolo di visione di 120°. La batteria garantisce fino a 12 ore di registrazione continua, permettendo di coprire un intero turno di lavoro. Robusta e resistente a condizioni estreme con certificazioni IP67 e MIL STD 810G, si integra facilmente con le radio MOTOTRBO.
La V500 è la scelta ideale per chi cerca funzionalità avanzate, come lo streaming video in tempo reale tramite connettività LTE. Questa bodycam combina una risoluzione HD fino a 1080p con un'eccezionale robustezza, grazie alla certificazione IP67 per resistere a condizioni difficili. Include anche la possibilità di attivare la registrazione attraverso l'integrazione con le radio MOTOTRBO e altri trigger di emergenza, assicurando una documentazione completa di eventi critici per la massima sicurezza e affidabilità.

La raccolta delle prove è assicurata attraverso un sistema di gestione centralizzato che protegge i dati raccolti. Attraverso VideoManager, gli utenti possono sincronizzare i dati, automatizzare i rapporti e aggiornare il firmware, garantendo un processo di gestione fluido e sicuro.

Approfondimento a cura di Aikom Technology, distributore autorizzato di Motorola Solutions


maggiori informazioni su:
www.aikomtech.com



Altri Prodotti