martedì, 11 dicembre 2018

News

Business & People

Comelit valorizza e sostiene i giovani talenti

28/11/2018

Rovetta S. Lorenzo (BG) - Persuasa che credere nel talento dei giovani significhi investire sul loro futuro, Comelit valorizza i propri progetti formativi con l'intento di preparare nuove risorse competenti e professionali che, con spirito d’iniziativa sappiano integrarsi nel team, durante tirocini formativi o attività di Employer Branding.

Il processo è costante, grazie alla partecipazione ai principali eventi sul tema, come l’Internship Day, il Career Day o il progetto “Accrescere il valore dei giovani”, organizzati dall’ l’Università degli Studi di Bergamo. Grazie a una stretta collaborazione con l'Ateneo bergamasco, l’azienda partecipa infatti ai principali eventi sul tema della formazione e della carriera dei giovani, offrendo esperienze di tirocinio, per prepararli e introdurli al meglio nel mondo del lavoro.

Per fare un esempio concreto, da quattro anni Comelit partecipa all’Internship Day, occasione per presentare l’azienda ai giovani studenti di Economia, e proporre stage curricolari soprattutto nell’ufficio Marketing, agevolandoli nel percorso di inserimento lavorativo e rendendoli protagonisti della propria carriera. Questi percorsi possono tradursi in esperienze di lavoro anche a lungo termine, come dimostrano le sette assunzioni a tirocinio finito e i 35 stage attivati nel corso del 2017. 

Quest'anno Comelit, per la prima volta, è presente al Career Day, evento dedicato alle nuove promesse dell’Ingegneria, in programma il 28 novembre. Durante questa giornata, l’obiettivo aziendale è di promuovere il proprio reparto di Ricerca & Sviluppo, in continua crescita e alla costante caccia di talenti. Un dipartimento in cui l’azienda crede molto: lo dimostrano il numero dei dipendenti coinvolti in attività di R&D, che in due anni circa è passato a oltre 500 ragazzi, da una ventina di persone.

Una novità è anche quella del progetto “Accrescere il valore dei giovani”, il bando promosso dall’Università di Bergamo, grazie ai fondi messi a disposizione da cinque aziende del territorio, tra cui Comelit. L’iniziativa prevede che 21 studenti dei dipartimenti di Lingue, Economia, Ingegneria e Scienze dell’Educazione si trasferiscano all’estero per un periodo di studio e, una volta rientrati in Italia, seguano uno stage in una delle aziende aderenti al progetto.

 

 

 


maggiori informazioni su:
www.comelitgroup.com



pagina precedente