sabato, 23 giugno 2018

News

Business & People

Indagine D-Link su sicurezza domestica: i sistemi d’allarme a sirena sono superati

29/05/2018

MILANO – Coinvolgendo in una ricerca oltre 7200 persone tra Italia, Francia, Germania, Spagna, Svezia e Regno Unito, D-Link ha rilevato che meno di 1 europeo su 3 si preoccupa veramente quando sente un allarme domestico.

Stando a quanto emerge dall'analisi effettuata dall'azienda, specialista nel settore della videosorveglianza domestica e connettività wireless, sono proprio gli italiani i più prospensi a non prendere sul serio una sirena d’allarme esterna. Recentemente quasi tutti ne hanno sentita suonare almeno una nel loro quartiere (95%, il valore più alto del continente), ma oltre la metà (il 50,2% - ancora il valore più alto d’Europa) ha pensato che l’allarme fosse scattato per errore o a causa di un malfunzionamento del sistema piuttosto che per una vera emergenza di sicurezza.

Nonostante questo, la sicurezza domestica è in testa alla lista delle preoccupazioni degli italiani: il 40% teme che qualcuno possa introdursi in casa quando non è presente, il 40% dubita spesso di aver chiuso la porta d’ingresso. Solo un italiano su 5, quando è fuori casa, non è preoccupato dalla possibilità che qualcuno possa entrare nell’abitazione.

Occorrono nuove tecnologie di sicurezza

La ricerca di D-Link ha rilevato che, non potendo più contare sulla “vigilanza” dei vicini, il 75,7% degli intervistati si sentirebbe più tranquillo se potesse monitorare la propria casa da remoto tramite smartphone, ma il 60% lo farebbe a patto di non pagare un extra costo rispetto al servizio base.

Il commento al riguardo di Stefano Nordio, Vice Presidente di D-Link Europe: "La nostra ricerca dimostra che i tradizionali sistemi di sicurezza domestica non funzionano più come prima: la maggior parte delle persone non reagisce più alle sirene quando le sente, il che significa che non hanno l'effetto desiderato di allertare i vicini e far spaventare i ladri. Questo crea un vero problema di security, e dimostra che questi sistemi, da soli, non possono più assicurare una completa serenità".

Le nuove tecnologie per la sicurezza domestica offrono servizi di live monitoring che permettono ai proprietari di casa di ricevere notifiche e agire immediatamente, riducendo anche i falsi allarmi. Essendo da oltre 30 anni in prima linea nello sviluppo di tecnologie per migliorare la vita quotidiana delle persone, sia a casa che in ufficio, D-Link proseguirà quindi il suo impegno, introducendo una vasta gamma di nuove soluzioni, tra cui dispositivi Wi-Fi di tutta la casa e router Wi-Fi multi-gigabit.

 


maggiori informazioni su:
https://eu.dlink.com/it/it



pagina precedente