domenica, 19 agosto 2018

News

Tecnologie

Commend Italia, nuovo amplificatore AF 250, versatile e sicuro

28/05/2018

MILANO - Gli amplificatori audio per sistemi di sicurezza devono essere conformi a rigorosi standard di qualità, a cui gli amplificatori sella Serie AF di Commend sono in grado di rispondere. Con il nuovo AF 250, Commend ha aggiunto un modello di grande potenza a complemento della serie di amplificatori AF.

Lo switch integrato permette di ridurre i costi hardware quando si tratta di integrare AF 250 con altri dispositivi in reti ed infrastrutture Ethernet. Il design compatto ne consente una rapida installazione in armadi rack esistenti, occupando lo spazio di una sola unità rack. L'utilizzo delle più moderne tecnologie ha permesso l'eliminazione di trasformatori grandi e pesanti e fanno di AF250 un prodotto economico ma potente, rispetto ad altri dispositivi con prestazioni simili.

L'utilizzo della tecnologia di Classe-D, permette alla soluzione un consumo energetico ridotto; questo aiuta a ridurre i costi, anche quelli legati al raffreddamento del locale server. Il dispositivo monitora automaticamente le proprie connessioni di server e altoparlanti permettendo così di risparmiare sui costi di manutenzione. In caso di problemi tecnici, invia notifiche automatiche (ad es. Al Control Desk, a Commend STUDIO o tramite SNMP). Il risultato è la massima sicurezza funzionale, senza costi aggiuntivi.

Una soluzione versatile

Come tutti i dispositivi della serie AF, l'amplificatore AF 250 è ben connesso: utilizzando i suoi inputs/outputs integrati, si integra con sistemi di terze parti, grazie ad interfacce personalizzate, è in grado di eseguire sequenze di azioni (ad esempio, riproduce automaticamente un annuncio di allarme pre-memorizzato quando un sensore di movimento si attiva). Funzioni come queste sono particolarmente utili per installazioni decentralizzate e in combinazione con un server virtuale (VirtuoSIS).

La capacità di adattarsi a ogni ambiente è un'altra prerogativa di AF 250, che si adatta facilmente al montaggio anche dietro pannelli, pareti, soffitti o scrivanie. Condizioni ambientali estreme non sono un problema per AF 250: l'intervallo esteso di temperature operative fino a 55 ° C consente di risparmiare sui costi di raffreddamento e offre varie opzioni per il posizionamento decentralizzato.

Come ogni altro dispositivo della famiglia AF, AF 250 integra la gamma completa di funzioni audio Commend. La logica software integrata permette di programmare queste e molte altre funzioni sull'amplificatore, anche remotamente tramite Commend STUDIO. Nuove funzioni saranno disponibili in futuro con semplici aggiornamenti software.

AF250 è abbastanza potente e versatile da adattarsi a qualsiasi ambiente applicativo e dimensioni di sistema.

 


maggiori informazioni su:
www.commend.it



pagina precedente