mercoled√¨, 26 settembre 2018

News

Normative

Una sentenza sulla videosorveglianza in condominio: "Vietata se danneggia i vicini"

29/03/2018

MILANO - Una recentissima sentenza del Tribunale di Catania costituisce un precedente giurisprudenziale di interesse: puntare le telecamere sull’immobile del vicino può costare caro.

Il riferimento è alla sentenza del 31 gennaio 2018 (ne ha riferito Il sole 24 Ore) che ha condannato un condomino a risarcire la somma di 2mila euro al suo vicino al fine di rifonderlo del danno non patrimoniale subito per l’intrusione. La richiesta di risarcimento per danno “morale” era stata iniziativa del condomino, che aveva realizzato un dvd contentente le riprese audiovisive allo scopo di sorveglianza, effettuate dal vicino all’interno di parti private di pertinenza dell’immobile di sua proprietà.

 

Il giudice di Catania aveva in un primo momento escluso che il caso potesse integrare il reato di “interferenze illecite nella vita privata”, in quanto “gli spazi di pertinenza dell'abitazione di taluno ma di fatto non protetti dalla vista degli estranei (…) sono assimilabili a luoghi esposti al pubblico”. 

 

Per la sentenza conclusiva la questione si è capovolta: la possibilità di riprendere l’ingresso e le finestre del bagno e della cucina di proprietà del condomino danneggiato è stata ritenuta in netto contrasto con la disciplina dettata dalla delibera del Garante della Privacy dell’8 aprile 2010, dove è sancito che, ove singolo condomino installi impianto di videosorveglianza a tutela della sua proprietà esclusiva, “l’angolo visuale delle riprese deve essere limitato ai soli spazi di propria esclusiva pertinenza (…) escludendosi ogni forma di ripresa, anche senza registrazione, di immagini relative ad aree comuni (…) o antistanti l’abitazione di altri condomini”.

 

Il Tribunale ha quindi ritenuto illegittima l’installazione di un impianto di videosorveglianza che filmava le pertinenze altrui anche sotto gli aspetti della proporzionalità e della ragionevolezza.

 

 

 



pagina precedente