martedì, 20 novembre 2018

News

Business & People

Videosorveglianza: il mercato cresce con smart city e smart home

07/03/2018

DALLAS, TX (USA) – Un futuro promettente che offrirà molte opportunità nei settori più disparati, da quello commerciale ai trasporti, dall’ambito governativo al residenziale: così appare il mercato globale della videosorveglianza nel report pubblicato da Lucintel.

Per il segmento finora più dinamico del comparto sicurezza, gli analisti della società di ricerche di mercato con sede a Dallas, in Texas, prevedono un giro di affari di 39,3 miliardi di dollari entro il 2023, con un indice di crescita media del 9,3 % nei prossimi cinque anni. A trainare la crescita saranno la maggiore attenzione rivolta ai temi della safety e della security, l’incremento del tasso di criminalità e la crescente diffusione dei sistemi IP. Proprio per la videosorveglianza IP si prevede la performance più brillante, determinata in gran parte dallo sviluppo di applicazioni per la smart city e la smart home.

  
Tra i trend emergenti in grado di influenzare in modo diretto le dinamiche del mercato della videosorveglianza, l’analisi include la tecnologia avanzata delle telecamere a 360°, l’utilizzo di piattaforme e funzionalità avanzate delle telecamere per i sistemi di Video Management. In 195 pagine, corredate da chiari schemi e tabelle, lo studio prende in esame il mercato della videosorveglianza nel suo complesso e anche segmentato per prodotti e servizi, mercati verticali e aree geografiche. Nel report sono profilati alcuni dei maggiori player del comparto, come Hikvision, Dahua Technology, Bosch Security Systems, Honeywell International, Axis Communication,  Pelco by Schneider Electric, Avigilon Corporation, Hanwha Techwin e Uniview Technologies.

 


maggiori informazioni su:
http://www.lucintel.com/



pagina precedente