martedì, 22 maggio 2018

News

Tecnologie

Tecnologia Vimar a bordo di MSC Seaside, la nave dei record

07/02/2018

MILANO - Considerata per le sue caratteristiche -  una stazza di 152.000 tonnellate, una lunghezza di 323 metri, un’altezza di oltre 60 metri, 2.100 cabine passeggeri e 750 per l’equipaggio - una nave da record, MSC Seaside è stata progettata da Fincantieri per portare gli ospiti della compagnia direttamente a Miami e per incrementare l’esperienza dei passeggeri, offrendo loro qualcosa di davvero unico.

A bordo non potevano quindi mancare il design e la tecnologia made Vimar e una serie di caratteristiche innovative, che distinguono questa rispetto a qualsiasi altra nave. Per valorizzare gli interni delle cabine degli ospiti - il cui stile è ispirato agli appartamenti che si affacciano sul litorale di Miami – sono state scelte soluzioni della serie Eikon Evo. Presenti nella versione in alluminio brillante, queste fanno da cornice a tasti, comandi e prese di vario tipo: da quelle tradizionali, fino a quelle per rasoi elettrici presenti nei bagni.

Le prese USB da incasso presenti in ogni cabina, ad esempio, sono in grado di erogare una corrente fino a 2,1 A (grazie alla speciale uscita High Power) e permettono di ricaricare anche i dispositivi più potenti in meno di 6 ore. Questo le rende ideali in un contesto come questo, dove spesso è necessario effettuare il caricamento del dispositivo entro la notte.

Per le aree riservate ai membri dell’equipaggio è stata scelta la serie Plana e, per completare una dotazione di prim’ordine, Vimar ha fornito anche il sistema di segnalazione delle cabine. Questo remotizza lungo i corridoi lo stato delle stesse attraverso delle spie luminose a led, evidenziando le funzioni “do not disturb”, “libera”, “occupata”, “richiesta pulizia cabina”. Allo stesso modo una serie di comandi serigrafati e customizzati consente di semplificare la vita a bordo, sia per l’equipaggio sia per i passeggeri, rendendo intuitive le principali funzioni dell’impianto elettrico.

 

 

 

 


maggiori informazioni su:
www.vimar.com



pagina precedente