giovedì, 18 ottobre 2018

News

Normative

Decreto Legislativo 223: un passo in avanti nella legittimazione della normazione tecnica consensuale

09/02/2018

MILANO - La pubblicazione del Decreto Legislativo 223 del 15 dicembre 2017 segna un momento importante per la normazione nazionale.

Il Presidente UNI, Piero Torretta, chiarisce gli aspetti più significativi: "si tratta di un grande passo in avanti nella legittimazione della normazione tecnica consensuale e nella attuazione del principio del nuovo approccio europeo". Un risultato atteso e auspicato perché "ribadendone il carattere di volontarietà, identifica la normazione come strumento di integrazione e di supporto della legislazione cogente".

I punti salienti del Decreto appena pubblicato, nel suo commento:

"I punti più qualificanti del Decreto 223 sono gli articoli 4-5-8. L’articolo 4 identifica UNI e CEI quali Enti di Normazione Italiani unici nei loro settori di competenza. Una identificazione che fa seguito alle precedenti notifiche alla Commissione Europea, ma che con il Decreto assume la valenza di legge. Gli articoli 5 e 8 definiscono invece i ruoli, i compiti, le funzioni e le modalità di finanziamento degli Enti di Normazione Italiani nello svolgimento della loro attività e del loro lavoro.

Il Regolamento UE 1025/2012 fissava i principi che devono regolare l’attività degli Enti di Normazione. "Principi tutti", prosegue Torretta, che trovano ora nel Decreto Legislativo 223 una puntuale identificazione, anche al fine della trasmissione, divulgazione e condivisione della conoscenza per il sostegno della competitività, della innovazione e della leale concorrenza".

La normazione deve essere quanto più aperta, inclusiva e accessibile a tutti, "attenta alla promozione, al sostegno e allo sviluppo delle peculiarità e delle specificità dei nostri prodotti e del nostro modo di fare e di essere. Un compito che comprende l’impegno a fare cultura normativa per diffonderne la conoscenza a tutti i livelli".

 



pagina precedente