lunedì, 20 maggio 2024

News

Eventi

Smart City, sicurezza bene comune: un convegno ad hoc tra pubblico e privato al MECI

02/05/2024

 

Organizzata da Lario Fiere e del tutto rinnovata nella forma e nei contenuti, MECI - Fiera dell’Edilizia, si svolgerà a Lariofiere dal 16 al 18 Maggio 2024. Sarà dato ampio spazio a progetti formativi e informativi di eccellenza, con workshop, seminari e/o incontri tecnici che toccheranno temi diversi. Da quelli più legati all’edilizia - costruzioni, ristrutturazione, bonus, finiture interne ed esterne - a temi molto attuali, relativi a sicurezza e videosorveglianza, home automation, smart building, declinati anche nel loro aspetto digitale, entrato ormai a pieno regime in tutti i processi del mondo delle costruzioni.

Una ricca offerta espositiva

 L’area espositiva, che occuperà tutta la superficie coperta del quartiere e parte degli spazi esterni, proporrà non solo una qualificata selezione attrezzature ma anche servizi per la progettazione, l’impiantistica e in linea con le aspettative del mercato, non mancheranno soluzioni innovative per la riqualificazione energetica, la domotica e l’automazione domestica, la videosorveglianza e la sicurezza. La formula della mostra dà spazio anche a contenuti innovativi tra i quali un’area – Real Estate Investments – dedicata agli investimenti immobiliari, con una selezione di progetti che mirano alla riqualificazione, al ripristino e alla conversione di edifici e spazi emblematici. Focus di questa edizione sono il Lago di Como e i territori circostanti della Brianza. L’intento del nuovo progetto è creare una piattaforma di matching a servizio dei diversi interlocutori - finanziatori, investitori, sviluppatori, costruttori, architetti, designer, istituti di credito, associazioni di categoria – offrendo loro un punto di osservazione analitica e uno spazio di dialogo e di confronto.

Formazione e aggiornamento in primo piano

 Sono numerosi i convegni e i seminari di approfondimento – molti dei quali conferiscono crediti formativi ai partecipanti – realizzati in collaborazione con i partner e con gli espositori della mostra. Diversi i temi trattati, da quello proposto dal convegno inaugurale, fino ai temi di maggiore rilievo per il settore, come BIM e nuovo codice dei Contratti Pubblici, sicurezza, fino al nuovo codice degli appalti.

Ma anche Smart City

 Rimanendo in tema di sicurezza, venerdì 17 maggio, Ethos Media Group propone un interessante convegno dal titolo ”Smart City, sicurezza bene comune - Pubblico e privato per la progettazione integrata, tra impatto privacytrasformazione digitale, videosorveglianza, intelligenza artificiale, cybersecurity”.

Dal convegno emergeranno anche le possibili soluzioni, comprese quelle tecnologiche già sperimentate, dati utili alla valutazione e alla scelta dei progetti di sorveglianza urbana e smart city, prassi e concreti vademecum per avvicinarsi all’obiettivo: città dove un cittadino sempre più consapevole è al centro di una fitta rete di servizi friendly e di una politica che guarda alla sua sicurezza, rispetto a minacce di diversa natura, contemperando questo aspetto con la tutela della sua privacy e dell’ambiente in cui vive. Sono previsti crediti formativi.

Smart City più in dettaglio

Operatori economici ed enti Pubblici debbono sempre più collaborare attivamente nello sviluppo della città in chiave 5.0. Sicuro deve essere il tempo libero, la mobilità, il lavoro...
Dedicato alla smart city e al ruolo delle varie tecnologie nelle città intelligenti, il convegno offre spunti nell’ampio scenario di opportunità che si apre ad amministratori, operatori economici, professionisti della sicurezza e della progettazione, cittadini, mettendo però in rilievo le criticità tuttora presenti nell’attuare progetti innovativi di smart city che vadano incontro alle esigenze di sicurezza, maggiore vivibilità e sostenibilità delle enclave urbane. Criticità di ogni tipo. Dalle difficoltà organizzative alle lentezze nel condurre attività prodromiche a progetti di città intelligenti e sicure, alla conoscenza talvolta sommaria delle norme privacy. Dal convegno emergeranno anche le possibili soluzioni, comprese quelle tecnologiche già sperimentate, dati utili alla valutazione e alla scelta dei progetti di sorveglianza urbana e smart city, prassi e concreti vademecum per avvicinarsi all’obiettivo: città dove un cittadino sempre più consapevole è al centro di una fitta rete di ser- vizi friendly e di una politica che guarda alla sua sicurezza, rispetto a minacce di diversa natura, contemperando questo aspetto con la tutela della sua privacy e dell’ambiente in cui vive.

 

I relatori di venerdì17 maggio

Modera, Ilaria Garaffoni, Giornalista, responsabile di redazione di secsolution magazine.

Introduzione al tema: Giuseppe Culicchia, Comandante PL di Cabiate, Giulio Iucci, Presidente di Anie Sicurezza, Maria Cristina Urbano, Presidente ASSIV; Alessandro Bove, Ricercatore di tecnica e pianificazione urbanitica, Università di Padova; Marco Soffientini, Avvocato, esperto di privacy e Diritto delle Nuove tecnologie; Alessandro Manfredini, Presidente AIPSA e Direttore Group Security & Cyber Defence del Gruppo A2A; Antonio Avolio, Presidente AIPS; Bruno Alessio, Project Manager, Point Security Software.

Crediti formativi

  • Ordine Ingegneri di Como 3 CFP 
  • Ordine Periti Industrali di lecco 4 CFP 
  • Ordine Geometri di COmO 3 CFP 
  • TUV Italia 4 CFP

Il programma completo degli eventi a MECI 2024 è disponibile on line sul sito ufficiale www.fierameci.it

Registrazione

Essendo l’evento in un contesto fieristico, per partecipare ai convegni ed entrare, basta registrarsi alla fiera al link:
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-meci-2024-887632030297

Ethos Media Group-secsolution è media partner dell'evento.

 



Tutte le news