venerdì, 19 aprile 2024

News

Eventi

Seminario Anie: "Le discipline comunitarie sulla Sostenibilità"

14/02/2024

"Le discipline comunitarie sulla Sostenibilità: Sustainability Reporting (CSRD), Tassonomia, DNSH e Rating ESG": è questo il titolo di un seminario organizzato da Anie in collaborazione con IMQ, che si svolgerà il 15 febbraio prossimo.

Grazie all’effetto combinato del Regolamento sulla Tassonomia finanziaria e della nuova Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD) un numero sempre maggiore di imprese dovrà - e si sentirà incentivato - a valutare e rendicontare i propri impatti a livello ESG e i rischi fisici e finanziari che ne conseguono.

Obiettivo

L'incontro intende fornire un panorama dettagliato degli obblighi in capo alle imprese e delle modalità di valutazione che ciascuna azienda può attuare per determinare la propria rispondenza alla Tassonomia, al principio DNSH e alla nuova Direttiva sul reporting di sostenibilità.

Tre dimensioni importanti

L’acronimo ESG – Environmental, Social e Governance - individua le tre nuove dimensioni fondamentali per verificare, misurare, controllare e sostenere l’impegno in termini di sostenibilità di una organizzazione. Il nuovo quadro legislativo estenderà l’ambito applicativo della legislazione già esistente in materia di divulgazione di informazioni non finanziarie – cosiddetto Non Financial Reporting (NFR), definendo anche standard più stringenti di rendicontazione.

Dal mese di gennaio 2024 l’obbligo interessa le grandi imprese con oltre 500 dipendenti soggette alla rendicontazione non finanziaria. Dal prossimo anno, saranno coinvolte tutte le altre grandi imprese quotate in borsa, oggi non soggette alla rendicontazione non finanziaria, ovvero imprese con più di 250 dipendenti e/o 40 milioni di euro di fatturato e/o 20 milioni di euro di totale attivo. Saranno in seguito coinvolte anche le PMI quotate.

Per ogni impresa, sarà quindi necessario valutare quanto del proprio fatturato, degli investimenti e delle spese di esercizio sono relative ad attività economiche rientranti nella Tassonomia e sono allineate con i relativi requisiti tecnici di sostenibilità, anche in riferimento al principio Do No Significant Harm (DNSH). Il DNSH, introdotto a livello comunitario dal Regolamento sulla Tassonomia, è inoltre richiamato all’interno del PNRR e prevede che gli interventi non arrechino nessun danno significativo all’ambiente quale requisito fondamentale per accedere a bandi e/o finanziamenti.

Destinatari

Il seminario si rivolge a tutte le aziende che desiderino valutare e migliorare la propria sostenibilità sia per la partecipazione a bandi PNRR, sia per incrementare l’attrattività verso clienti ed investitori.

Durata e modalità di svolgimento:

15-22 febbraio 2024 dalle ore 10:00 alle 16:00, in modalità live webinar.


maggiori informazioni su:
www.anie.it



Tutte le news