mercoledì, 24 luglio 2024

News

Business & People

Sicurezza informatica: mercato in rapida espansione

05/02/2024

Dagli attuali 190,4 miliardi di dollari ai 298,5 entro il 2028: questi numeri emergono dal nuovo rapporto di Marketsandmarkets dedicato al mercato globale della sicurezza informatica, le cui dimensioni cresceranno a un ritmo piuttosto intenso (CAGR del 9,4%) durante il periodo di previsione, tra il 2023 e il 2028. L’espansione del mercato della sicurezza informatica è guidata principalmente dal numero crescente e dalla sofisticazione sempre più avanzata delle minacce informatiche, favorite dal fatto che organizzazioni e individui operano in un mondo digitalmente interconnesso.

Più AI, IoT e Cloud, più rischio hacker

L’adozione diffusa di tecnologie come il cloud computing, l’IoT e l’intelligenza artificiale, che è cresciuta del 52% dal 2022 ad oggi, amplifica ulteriormente la necessità di solide misure di sicurezza informatica perché aumenta in modo consistente l’esposizione al rischio.  Tali minacce, inoltre, non si limitano più alle grandi organizzazioni, ma colpiscono aziende di ogni dimensione, interessate a proteggere i dati sensibili e a garantire la continuità aziendale, e singoli individui, ampliando di conseguenza la platea e il mercato delle soluzioni di sicurezza informatica. A questo si aggiunge il tema normativo. La disciplina per la protezione dei dati obbliga le aziende a migliorare i propri quadri di sicurezza informatica.

Sanità: CAGR più elevato

Per il settore sanitario gli analisti prevedono il CAGR più elevato di crescita nel mercato della sicurezza informatica. Sono diversi i motivi. Il settore tratta grandi quantità di informazioni sanitarie personali sensibili, che lo rendono un obiettivo primario degli attacchi hacker. Con il crescente utilizzo della tecnologia nel settore sanitario, come le cartelle cliniche elettroniche e i dispositivi medici connessi, si è ampliata la superficie di esposizione a potenziali minacce informatiche. Queste tecnologie, se da un lato migliorano l’assistenza ai pazienti e l’efficienza operativa, dall’altro creano vulnerabilità che occorre sanare attraverso l’adozione di robuste misure di cyber security Storicamente, commentano gli analisti di Marketsandmarkets, il settore sanitario non ha investito tanto nella sicurezza informatica quanto altri comparti, il che significa che c’è ancora molta strada da percorrere.

Nel prossimo numero di Secsolution Magazine, la rubrica “Dite la vostra” sarà incentrata sulla cybersecurity, con interviste a molte realtà di riferimento del comparto della sicurezza informatica. Stay tuned

https://www.securityworldmarket.com/int/News/Business-News/cyber-security-market-predicted-to-hit-nearly-300-billion-by-2028?utm_source=newsletter-swm-int&utm_medium=email&utm_campaign=wk

(Credits: image by rawpixel.com on Freepik)

 

 

 



Tutte le news