sabato, 13 aprile 2024

News

Business & People

Mercato della smart home: stimato oltre 160 miliardi di dollari entro il 2028

31/03/2023

Il mercato della smart home è stimato 101,7 miliardi di dollari nel 2023 e si prevede che raggiungerà i 163,7 miliardi di dollari entro il 2028, con una crescita CAGR del 10,0%.

Sono dati che emergono dal nuovo rapporto di Marketsandmarkets, nel quale i ricercatori indicano come fattori chiave per una simile crescita il sempre più elevato numero di utenti di Internet e la crescente adozione a livello globale di dispositivi intelligenti. Gli stessi analisti attribuiscono questa tendenza così positiva anche all'aumento del reddito disponibile in alcune economie in via di sviluppo.

Fattori chiave: intrattenimento e sicurezza 

A rappresentare un motore cruciale dell'industria del controllo dei sistemi home theater sono le tecnologie di comunicazione wireless, che promuovono la crescita del mercato della casa intelligente per il controllo dell'intrattenimento. Da segnalare il contributo dato dal settore relativo alla sicurezza: l'aumento della domanda di contatori intelligenti e di rilevatori di fumo, nonché la crescente adozione di prese intelligenti, hub intelligenti e serrature smart costituiscono fattori che giustificano la crescita del segmento degli altri sistemi di controllo.

Canali di vendita indiretti percorso più popolare

La categoria dei canali di vendita indiretti dovrebbe detenere una parte significativa del mercato della smart home nel 2023 e una crescita a un CAGR più rapido durante il periodo considerato. La maggior parte degli attori del mercato possiede solide reti di distribuzione e canali di vendita in grado di soddisfare le esigenze degli utenti finali. I canali di vendita indiretti comprendono sia le modalità online sia offline di vendita di prodotti per la smart home. I canali di vendita offline includono grossisti, rivenditori, operatori di rete cellulare di terze parti e rivenditori a valore aggiunto. Dall'altro lato, le piattaforme di e-commerce rappresentano i principali canali di vendita online per i prodotti destinati alla smart home.

Software e servizi predittivi proattivi

Il software proattivo si concentra su un approccio più anticipatore rispetto all'automazione. Anziché attendere che l'inquilino prenda l'iniziativa, il software proattivo prevede le sue esigenze e agisce in modo appropriato. Una smart home proattiva potrebbe ad esempio regolare automaticamente il termostato in base alle previsioni meteorologiche o accendere le luci prima che i residenti entrino in casa. In definitiva, anticipando le esigenze prima ancora che i residenti le avvertano, il software proattivo mira a migliorare la funzionalità e il comfort dell'abitazione.

Il potenziale di crescita dell'area Asia-Pacifico 

Il mercato della smart home nell'area Asia-Pacifico presenta un elevato potenziale di crescita, legato soprattutto alla solida crescita economica, alla rapida urbanizzazione e all'aumento della popolazione, fattori che portano a infrastrutture avanzate. La crescita del Giappone e della Corea del Sud nel mercato è attribuita alla loro posizione di leader nei progressi tecnologici in questo ambito. I fattori che guidano lo sviluppo del mercato nella regione Asia-Pacifico includono stili di vita in costante evoluzione, l'aumento del reddito disponibile e della popolazione anziana, oltre alla crescita della domanda di infrastrutture per edifici intelligenti nelle economie in via di sviluppo. Sono da considerare anche l'ampia base di consumatori e i celeri progressi tecnologici dei dispositivi per la smart home.

Un riferimento alle aziende che nel rapporto di Marketsandmarkets sono citate come i più importanti in questo settore: Honeywell, Siemens, Johnson Controls, Schneider Electric e Assa Abloy sono gli attori che hanno attuato diverse strategie per estendere e migliorare in questo settore le loro quote di mercato a livello globale.

(Fonte immagine: www.euractive.com)

 

 

 


maggiori informazioni su:
https://www.securityworldmarket.com



Tutte le news