venerdì, 29 settembre 2023

News

Tecnologie

Vimar: telecamere Elvox TVCC IP e AHD compatibili con l’integrazione software JSVG

14/02/2023

All'insegna di innovazione, miglioramento, qualità, proseguono l’impegno e la ricerca di Vimar. L'ultima novità che propone è importante: Vimar rende infatti compatibile con tutte le telecamere Elvox TVCC IP e AHD l’integrazione con il software JVSG, programma di riferimento internazionale a supporto dei professionisti di settore, come installatori e progettisti, per la realizzazione rapida e precisa di sistemi di videosorveglianza.

L'integrazione permette di ottenere un’immagine tridimensionale. Il software JVSG consente di trovare le migliori posizioni in cui installare i dispositivi, misurando con precisione i campi visivi dell’area in cui vengono posizionati. 

Un ulteriore vantaggio di questa novità si riferisce all’inquadratura: grazie a questa integrazione (funzione disponibile anche a web senza installare il software, andando sul sito www.jvsg.com) è possibile calcolare la lunghezza focale necessaria e ottimale, permettendo in questo modo di avere un controllo e una visuale che rispondano al meglio alle esigenze del cliente. Dà inoltre la possibilità di calcolare la larghezza di banda per valutare la velocità di trasmissione dei dati e la dimensione dello storage, in base alle specifiche esigenze dell’impianto. 

Verifica delle zone di ripresa

L’integrazione delle telecamere Elvox TVCC IP e AHD con il software JVSG permette anche di verificare le zone della ripresa secondo i parametri del sistema DORI, che definisce i vari livelli di dettaglio per le telecamere di videosorveglianza in relazione ai pixel/metro necessari allo scopo, garantendo che forniscano le prestazioni necessarie in ciascuna applicazione. Si tratta di un sistema che permette di scegliere la telecamera adatta ad ogni esigenza. I livelli del sistema DORI (basato sulla Norma Internazionale IEC EN62676-4: 2015) identificano le caratteristiche e le potenzialità di una telecamera in questo modo: 

D – Detection: consente di determinare in modo semplice e affidabile se nella scena sia presente un soggetto (richiede 25 pixel/metro)

O – Observation: fornisce maggiori dettagli caratteristici del soggetto e la visione dell’attività nell’area circostante al soggetto (richiede 62 pixel/metro)

R – Recognition: determina con un elevato livello di precisione se il soggetto inquadrato sia la stessa persona rilevata in precedenza (richiede 125 pixel/metro)

I – Identification: consente di riconoscere un soggetto al di là di ogni ragionevole dubbio (richiede 250 pixel/metro)

 

 


maggiori informazioni su:
www.vimar.com



Tutte le news