venerdì, 27 gennaio 2023

News

Business & People

Nuove sfide del security manager nel Retail: abbattere la sindrome del cigno nero

16/01/2023

Se il Covid ha puntato i riflettori sul security manager, accentrando ulteriormente su questa figura i principali processi decisionali e funzionali, l’attuale congiuntura sta spostando il focus sui temi del risparmio energetico, della sostenibilità e della sicurezza cyber legata alla migrazione digitale degli store e alla cross canalità. Non più dunque soltanto sicurezza e loss prevention, ma anche ESG, digitalizzazione, gestione dei dati e soprattutto business intelligence per efficientare processi e strategie: i temi di cui si occupa il security manager sono sempre più ampi e complessi. Il tutto in un contesto di carenza di personale e great resignation, unito a difficoltà di approvvigionamento, con conseguenti possibili frizioni nelle supply chain. 

Tutto converge verso una profonda valorizzazione dell’abilità manageriale del security manager, della sua capacità di adeguarsi o meglio di prevenire le esigenze dei retailer, della sua conoscenza del mercato di riferimento e delle tecnologie di supporto.

Tecnologie che a loro volta da tempo convergono su più temi di interesse che vanno ben oltre la sicurezza per abbracciare un utilizzo sempre più ampio e creativo dei metadati che alla security associ automazioni, gestione energetica e dei processi.

Per comprendere l’evoluzione del fenomeno e per esplorare le nuove sfide del security manager analizzando il contesto tecnologico e normativo di riferimento, Ethos Media Group ha organizzato il 2 dicembre scorso a Bologna, in collaborazione con AIPSA e Geovision, una tavola rotonda tra security manager e industria di settore, con varie escursioni nell’attualità. Un primo step di confronto contenutistico in attesa di secsolutionforum 2023

Per proseguire la lettura dell'articolo di Ilaria Garaffoni, questo è il link

 



Tutte le news