giovedì, 1 dicembre 2022

News

Normative

Sistemi di rivelazione e di segnalazione d’incendio, recepita in italiano la UNI EN 54-1:2021

07/11/2022

La commissione Protezione attiva contro gli incendi dell’UNI ha recepito anche in lingua italiana la nuova UNI EN 54-1:2021 dal titolo “Sistemi di rivelazione e di segnalazione d'incendio - Parte 1: Introduzione”. Il documento definisce i termini e le definizioni utilizzate nella serie UNI EN 54, oltre a fornire  i principi sui quali è basata ogni norma della serie UNI EN 54. Descrive inoltre le funzioni dei componenti di un sistema.

Gli ambiti di applicazione della norma

La norma si applica ai sistemi di rivelazione e allarme incendio installati a protezione degli edifici e non ai rivelatori autonomi di fumo, trattati dalla UNI EN 14604.

Come riporta in dettaglio lo stesso sito di UNI, la serie EN 54 si applica nello specifico ai sistemi di rivelazione e di segnalazione d'incendio, per gli edifici e le opere di ingegneria civile, costituiti da diversi componenti che comunicano, con lo scopo di rivelare il prima possibile un incendio, ma anche per inviare segnalazioni acustiche e/o ottiche a chi si trova nell'edificio e potrebbe essere esposto al rischio di un incendio; per inoltrare allarmi incendio a distanza ad organizzazioni competenti e che si occupano di edifici e del loro ambiente. Vengono definiti anche i segnali da inviare per attivare, in caso di incendio, il funzionamento di altre protezioni e apparecchiature/sistemi contro l'incendio.

L’intera serie EN 54 specifica pertanto: Le caratteristiche di prodotto, i metodi di prova e i criteri prestazionali per valutare e dichiarare l'efficacia e l'affidabilità dei componenti dei sistemi di rivelazione e di segnalazione d'incendio; i requisiti di compatibilità e di connessione dei componenti quando combinati in un sistema; le linee guida per la realizzazione di sistemi di rivelazione e di segnalazione d'incendio in edifici e in opere di ingegneria civile.

Ulteriori applicazioni 

L'UNI suggerisce ulteriori applicazioni per questa serie di norme - come miniere e imbarcazioni - anche se è bene considerare preventivamente la natura specifica di ognuna di esse (potrebbero essere necessarie altre prove prestazionali ed ambientali).

Questo non preclude la produzione o l'utilizzo di sistemi che presenrtino caratteristiche speciali, idonee alla protezione di rischi specifici contro i relativi pericoli.


maggiori informazioni su:
www.uni.com



Tutte le news

Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2023

Ethos Academy propone corsi di formazione sui temi della sicurezza, che sono anche propedeutici alla certificazione e validi per il mantenimento.
Il calendario 2023 è in allestimento

Scopri la programmazione »

Secsolution
Il podcast

Scenari, tecnologia e formazione sulla sicurezza in formato audio

Video Virtual Tour Coronavirus e comparto sicurezza
Video virtual tour offre l'opportunità di entrare nel cuore dell'azienda.

Un'immersione a 360 gradi nella realtà dell'azienda

Coronavirus e comparto sicurezza