lunedì, 3 ottobre 2022

News

Business & People

Usi civici, tra rigenerazione urbana e fondi del PNRR

19/03/2022

L’Uso Civico è riconosciuto di fatto, in base alla prassi tramandata da tempi remoti. Le forme di godimento si concretizzavano su beni immobili appartenenti ad una comunità e riguardavano il pascolo, legnatico, caccia, semina ecc.

L’interesse della collettività generale alla conservazione degli Usi Civici deve contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e del paesaggio,in ragione del vincolo paesaggistico imposto prima dalla Legge Galasso l. 431/85 e poi confermato dal D.lgs. 42/2004, Testo Urbani, all’art. 142 “Aree tutelate per legge” lettera h “le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici”.

Egidio Santamaria, Urbanista e Perito Demaniale, Dirigente Area Tecnica Città di Guidonia Montecelio (RM) e Giovanni De Baggis, Presidente Ordine Periti Industriali di Roma e Provincia, proseguono questa interessante trattazione nell'articolo che segue.

Il link per la lettura



Tutte le news