domenica, 22 maggio 2022

News

Business & People

Soluzioni tecnologiche Vimar per "l'abitazione di lusso più bella d’Italia"

24/03/2022

E' stata riconosciuta, nel 2021 a New York, come la casa di lusso più bella d’Italia dal prestigioso Luxury Lifestyle Award - il premio internazionale che seleziona, riconosce, celebra e promuove i migliori beni e servizi di lusso in tutto il mondo. Il riferiemnto è a una residenza unifamiliare non lontana da quella che fin dal Medioevo è una delle principali arterie commerciali del Veneto.

Progettata dal giovane ma già molto noto architetto mestrino Filippo Caprioglio, con il suo studio Caprioglio Architects, l'edificio presenta una chiara matrice contemporanea, si inserisce in modo ottimale nel tessuto urbano esistente, ed è stato realizzato con linee compositive e geometrie molto pulite, tese a una purezza formale.

L'abitazione si sviluppa su due piani, per un volume complessivo di 250 metri quadri più annessi, ed è stata concepita come uno spazio in cui ci si possa concedere il vero lusso moderno: prendere il proprio tempo, ricercarlo e condividerlo.

Linee essenziali e studio della luce

La villa è attorniata da un giardino di oltre 500 mq, nel quale una piscina Castiglione a sfioro si pone come elemento architettonico e di riflettenza di luce. Tratti che caratterizzano l’abitazione sono le linee essenziali e la continuità tra l'interno e l'esterno, a cui contribuisce anche la pavimentazione del piano terra, di un particolare grigio tenue con le fughe che si inseguono senza interruzioni, creando un continuum tra il dentro e la parte esterna. 

Una speciale cura è stata riservata allo studio della luce, che entra abbondante dai grandi serramenti scorrevoli e fissi e gioca con le altezze degli spazi interni. Il piano terra è funzionalmente concepito con un ingresso - da cui si accede in diretta continuità alla spaziosa area living - e con la cucina che riveste un ruolo molto importante in quanto vero fulcro e volume di cerniera della “L” del fabbricato. Lo completano una versatile family room, un bagno, la lavanderia e il garage dal quale si scende nella sottostante cantina.  Il primo piano, al quale si accede attraverso una scala sospesa in vetro e acciaio, affaccia direttamente sul piano inferiore ed è composto da uno studio, dalla camera padronale, con affaccio sulla prospiciente grande terrazza, e due ampie camere singole, oltre ai bagni e un corridoio armadi.

Design e funzionalità firmate Vimar 

La scelta impiantistica è caduta sulle soluzioni Vimar, selezionate dall’architetto sia per il loro elegante design made in Italy che per l’evoluta tecnologia del sistema By-me Plus che consente ai proprietari di gestire - in modo semplice e intuitivo anche attraverso smartphone e assistenti vocali - tutte le principali funzioni ottimizzando anche il bilancio energetico dell’abitazione.

Le ampie geometrie di Arké incorniciano tasti e comandi domotici scelti nel candore del bianco, in linea con il mood dell’intero edificio. Con placca in cristallo bianca anche i due touch screen domotici da 7 pollici, uno nella zona living e uno al piano superiore, dai quali è possibile regolare il clima di ogni stanza grazie a delle sonde appositamente installate, dosare l’illuminazione dei vari corpi illuminati firmati iGuzzini e rispondere alle chiamate videocitofoniche provenienti dalle due targhe esterne Pixel controllando così gli accessi in modo sicuro.

 


maggiori informazioni su:
www.vimar.com



Tutte le news