venerdì, 1 luglio 2022

News

Business & People

Sicurezza della filiera dei prodotti tecnologici, Federazione Optime ricevuta al Ministero dell'Interno

07/12/2021

Accade spesso che la filiera dei prodotti tecnologici sia presa di mira da bande criminali che nelle ore notturne assaltano spazi espositivi, camion e magazzini. Questi eventi criminosi - effrazioni e ‘spaccate’  - sono particolarmente gravi non soltanti per il valore ingente della refurtiva, ma anche per la conseguente devastazione di questi spazi, che spesso impone giornate di chiusura per il ripristino del loro stato originario.

Come se questo non bastasse, si deve considerare la messa in circolazione dei beni ricettati, che sottrae fatturato all'intero settore.

Per queste ragioni, Federazione Optime - ente senza scopo di lucro finanziato con risorse proprie delle associazioni e delle imprese aderenti, che ha come missione principale la tutela della leale concorrenza tra imprese operanti nel settore dell'elettronica di consumo in Italia - di concerto con i direttori della sicurezza di alcune insegne aderenti, ha sottoposto la questione ai massimi livelli istituzionali, locali e nazionali.

Dopo un primo incontro avvenuto in Questura a Milano, il Presidente di Optime, Davide Rossi, è stato ricevuto in Viminale dal Sottosegretario On. Nicola Molteni per affrontare la delicata questione e offrire la massima disponibilità a mettere in atto, di concerto con la polizia e gli organismi preposti alla sicurezza, azioni concrete a ulteriore protezione delle imprese.

Siamo estremamente grati all’Onorevole Nicola Molteni per il tempo che ci ha dedicato, manifestando grande sensibilità per il tema della prevenzione e della sicurezza del Retail. Questa disponibilità è di per sé un fatto non comune quando ci si interfaccia con i vertici ministeriali e mostra la credibilità che Optime ha raggiunto nei suoi primi tre anni di attività” - commenta, dopo l’incontro, Davide Rossi.

 

 


maggiori informazioni su:
www.federazioneoptime.org



Tutte le news