martedì, 30 novembre 2021

News

Business & People

Sonepar Italia apre a Trento un nuovo ufficio commerciale

18/11/2021

Sonepar Italia ha inaugurato un ufficio commerciale a Trento. Con la seconda apertura in Trentino Alto Adige - qualche mese era stato infatti aperto il primo a Bolzano - l’azienda di distribuzione di materiale elettrico consolida la sua presenza sul territorio.

Situato nella zona a nord di Trento (in via Innsbruck 22), nel nuovo ufficio commerciale saranno operative figure tecnico-commerciali. “Trento è il territorio più aperto all’innovazione e alla sostenibilità – sottolinea Michele Paoletto, Responsabile dell’ufficio commerciale Sonepar di Trento – e Sonepar è il fornitore partner per elettricisti e per tutti i professionisti che lavorano nel mondo elettrico. Offriamo soluzioni e prodotti nei settori rinnovabili e HVAC, automazione in ambito residenziale e industriale, cavi e ferramenta. Siamo certi poter fare anche qui un eccellente lavoro”.

“Con questo nuovo ufficio - afferma Andrea Bernardinello, Responsabile vendite Triveneto Ovest di Sonepar Italia – vogliamo consolidare la nostra presenza e farci conoscere sul territorio per la nostra professionalità, la forza commerciale, i servizi al cliente e per l’ampia offerta di prodotti e prezzi. I brillanti risultati che stiamo già ottenendo con l’organizzazione commerciale di Bolzano ci fanno ben sperare per il futuro del neonato ufficio di Trento e, più in generale, per i progetti nella regione. La nostra ambizione, infatti, non finisce qui: se tutto procederà secondo i piani, ci saranno interessanti novità per il 2022”.


maggiori informazioni su:
www.sonepar.it



Tutte le news

Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2021

Privacy Channel

Webinar

Ethos Academy

  • Privacy Officer e consulente della privacy nel settore Videosorveglianza
    Corso specilistico in 4 sessioni:
    10, 17, 24 febbraio
    3 marzo 2022

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Coronavirus e comparto sicurezza