lunedì, 20 settembre 2021

News

Business & People

Check Point Research: aumento del 29% degli attacchi contro le organizzazioni nel settore dell'istruzione

30/08/2021

MILANO - Check Point Research (CPR), la divisione Threat Intelligence di Check Point Software Technologies, ha riportato che dalla metà del 2020 si sta assistendo a un costante aumento nel numero medio di attacchi informatici settimanali per organizzazione, con un numero maggiore di attacchi verso il settore dell'istruzione/ricerca rispetto agli altri settori.

Tra i paesi maggiormente presi di mira, oltre a India e Israele, figura anche l'Italia. Nel 2020, la pandemia da COVID-19 ha costretto le organizzazioni a volgersi in modo improvviso verso il lavoro da remoto. Nel giro di poche settimane, le organizzazioni che non avevano programmi di telelavoro già esistenti hanno dovuto adattare e aggiornare le proprie infrastrutture così da permettere ai dipendenti di svolgere la propria attività da casa. Nella seconda parte del 2021, risulta che queste stesse organizzazioni, in svariati settori, si trovano a dover affrontare un panorama di minacce sempre più complesso.

Le organizzazioni nel settore dell'istruzione e della ricerca, in particolare, sono impegnate in una battaglia sulla sicurezza informatica come mai prima d'ora. Nel solo mese di luglio 2021, l’India ha sperimentato il più alto volume di cyberattacchi con una media di 5.196 attacchi settimanali. Seguono l'Italia, che ha avuto una media di 5.016 e Israele, con 4.011 attacchi settimanali.

Tra i suggerimenti che Check Point Research (CPR) fornisce per la protezione del mondo accademico, ci sono quello di arricchire le conoscenze e le competenze in materia di sicurezza informatica, rivedere e migliorare frequentemente le password utilizzate per accedere a risorse remote (la posta elettronica, le applicazioni) e quello di prestare molta attenzione alle mail di phishing: mai cliccare su link che sembrano in qualche modo sospetti e scaricare solo contenuti da fonti affidabili.


maggiori informazioni su:
www.checkpoint.com



Tutte le news