giovedì, 28 ottobre 2021

News

Tecnologie

CIAS, barriera Micro-Ray per la sicurezza di una concessionaria Mercedes

01/04/2021

MILANO - Un recente progetto di security che CIAS ha portato a termine ha per oggetto la concessionaria Venus, un sito, posto in Lombardia, che ha un perimetro di circa 800 m e una superficie di circa 22.000 mq. All'interno della concessionaria Mercedes sono custodite prestigiose auto nuove destinate alla vendita, oltre ad auto di clienti che necessitano manutenzione.

L’esigenza era quella di proteggere il perimetro da intrusioni per evitare il furto delle auto stesse e l’asportazione di pezzi dai veicoli presenti sui piazzali. 

Il progetto 

Cias ha provveduto alla sostituzione dei preesistenti sistemi anti-scavalcamento posti sui muri e sulle recinzioni, ormai vecchi e inadeguati: la tecnologia a infrarosso attivo utilizzata non era sufficiente a garantire la sicurezza essendo condizionata dalle condizioni climatiche (in caso di nebbia il sito restava di fatto privo di protezione).

Il modello di barriera MICRO-RAY (sul mercato dal 2019) utilizzato per la concessionaria Venus - la società F.lli Beretta Impianti ne ha eseguito l’installazione a regola d’arte - è la versione in colonna da 1m con 2 raggi a microonda, in modalità anti-scavalcamento. La sfida impiantistica principale era costituita dalle zone perimetrali molto strette delimitate della presenza di traffico stradale, appena fuori dalla concessionaria, oltre che dalla presenza di pali di illuminazione del piazzale all’interno della stessa. Questa condizione aveva determinato la scelta di una tecnologia a raggi direttivi e non volumetrica come la microonda tradizionale, sia pure molto più stabile in quanto a segnale e immune agli eventi atmosferici.

La soluzione innovativa

La barriera MICRO-RAY ha rappresentato la soluzione ideale, in quanto le sue caratteristiche  consentono di rispondere pienamente alle esigenze del cliente. Poiché in questa barriera innovativa la microonda si esprime in raggi lineari, la sua collocazione in spazi ristretti non è stata una sfida superata. Le condizioni climatiche avverse, come nubifragi e forte nebbia, non rappresentano infine un problema per il suo funzionamento: MICRO-RAY ha il grado 4 per le EN50131 con un numero certificato di allarmi impropri inferiori a 2 ogni anno. 

 


maggiori informazioni su:
www.cias.it



Tutte le news