venerdì, 14 maggio 2021

News

Business & People

"Scuole sicure": a Genova 56 istituti hanno un nuovo sistema di videosorveglianza

03/05/2021

GENOVA - Grazie al finanziamento del progetto Scuole Sicure del ministero dell’Interno, sono 56 gli istituti scolastici che a Genova possono contare sulla presenza di un nuovo sistema di videosorveglianza. L’installazione delle telecamere si pone come obiettivi, oltre a una maggiore sicurezza, la prevenzione del fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti in prossimità di istituti scolastici. 

Di 146.250 euro, destinati al Comune di Genova dal Viminale con risorse del Fondo unico di Giustizia, circa 139 mila euro sono stati utilizzati per l’installazione dei sistemi di videosorveglianza e circa 7 mila euro per finanziare un corso di formazione destinato a 100 docenti delle scuole medie secondarie, per la conoscenza e la prevenzione della diffusione delle droghe nelle scuole.

Il contrasto allo spaccio e al consumo degli stupefacenti vede quotidianamente impegnati i nostri agenti – spiega il comandante della Polizia Locale Gianluca Giurato e purtroppo sono molti i casi che riguardano i minori, i più deboli e facili prede della microcriminalità. Nonostante gran parte delle risorse siano state impegnate per la gestione dell’emergenza Covid, nell’anno 2020 si è registrato un incremento dell’attività di contrasto al fenomeno droga, dimostrazione di un maggiore impegno da parte del Corpo ma anche dell’esistenza del fenomeno. L’installazione dei nuovi sistemi di videosorveglianza nelle scuole, è un utile deterrente al fenomeno dello spaccio e, grazie al collegamento delle videocamere, già collaudate e funzionanti, sulla piattaforma “Città Sicura” tutte le immagini sono direttamente visionabili e gestibili anche dalle Forze di Polizia dello Stato”.

Oltre ai sistemi di videosorveglianza, finanziati con i fondi ministeriali, sono state videosorvegliate ulteriori 8 scuole videosorvegliate grazie a fondi comunali e al bando Periferie, gestito dalla Città Metropolitana di Genova.

Sono 85 i docenti, delle scuole secondarie di primo e secondo grado, che si sono iscritti al corso del progetto Scuole sicure, organizzato dalla Fondazione Scuola interregionale di Polizia Locale, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale.

 

 

 


maggiori informazioni su:
https://smart.comune.genova.it/



Tutte le news