venerdì, 4 dicembre 2020

News

Business & People

L'offerta Bticino valida per il Superbonus 110%

28/10/2020

MILANO - E' possibile riqualificare gli edifici approfittando degli incentivi fiscali anche per renderli smart. L’offerta per la Building & Home Automation di BTicino è in questo senso ideale. La riqualificazione energetica è garantita da un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio (DL 34/2010 19 convertito in legge il 17 luglio 2020) che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 (fino al 20 giugno 2022 per edifici IACP).  

Possono accedere al superbonus persone fisiche, istituti autonomi case popolari (IACP), cooperative di abitazione a proprietà indivisa, onlus e associazioni di volontariato, associazioni e società sportive dilettantistiche. 

La maxi detrazione fiscale è prevista per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di antisismica, di impianti fotovoltaici e di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici in edifici unifamiliari, condomìni, unità immobiliari indipendenti, prima e seconda casa. Sono esclusi gli edifici di nuova costruzione, gli ampliamenti e le unità immobiliari residenziali appartenenti alle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli). 

In tema di Home & Building Automation 

Per ottenere il superbonus è necessario realizzare almeno un intervento “trainante” e, insieme agli interventi “trainati” devono portare un miglioramento di 2 classi energetiche. 

Si annoverano tra gli interventi “trainanti”: l’isolamento termico, la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni, sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti con impianti centralizzati a condensazione o a pompa di calore (compresi impianti ibridi o geotermici), o con impianti di micro-cogenerazione. 

Tra gli interventi “trainati”, ovvero quelli già previsti dagli ecobonus (50% e 65%) da abbinare obbligatoriamente ad almeno un intervento “trainante” (fermo restando il salto di almeno due classi), si possono citare: la sostituzione infissi, l’efficientamento energetico, il rifacimento facciate, gli impianti fotovoltaici, i sistemi di accumulo, la messa in stato di sicurezza, le stazioni di ricarica per auto elettriche, ma anche la domotica e sistemi di smart Home & Building Automation (che già beneficia del 65% di ecobonus), in cui è possibile includere un’ampia gamma di prodotti BTicino

Per approfondimenti: https://professionisti.bticino.it/superbonus-110/ 

 

 



Tutte le news