venerdì, 25 settembre 2020

News

Business & People

Credito di imposta sugli investimenti pubblicitari: entro il 30 settembre le domande per lo sconto fiscale del 50%

14/09/2020

ROMA - Gli investitori pubblicitari hanno la possibilità di chiedere lo sconto fiscale del 50% sugli investimenti che hanno effettuato nel corso del 2020.

Il plafond è di 50 milioni e al beneficio possono accedere I soggetti titolari di reddito d'impresa o di lavoro autonomo e gli enti non commerciali che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie su "giornali quotidiani e periodici, pubblicati in edizione cartacea o in formato digitale, registrati presso il tribunale ovvero presso il ROC e dotati di Direttore responsabile", così come indicato dal Dipartimento per l'informazione e l'editoria presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Per l’anno in corso, la “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta” deve essere presentata nel periodo compreso tra il 1° ed il 30 settembre 2020. Rimangono valide le comunicazioni telematiche trasmesse nel periodo compreso tra il 1° ed il 31 marzo 2020, sulle quali il calcolo per la determinazione del credito d’imposta sarà effettuato sulla base delle disposizioni normative relative all’anno 2020.

Come inviare le domande? Occorre spedirle attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate e valgono come "prenotazione" del credito d'imposta per gli investimenti già effettuati fino al 30 settembre e per quelli che sono stati programmati fino alla fine del 2020.

Occorre ricordare che il credito di imposta può essere utilizzato soltanto in compensazione, ai sensi dell’art. 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, presentando il modello di pagamento F24, esclusivamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

 

 



Tutte le news