giovedì, 26 novembre 2020

News

Eventi

Ethos Academy: il “requisito operativo” nel videocontrollo, webinar su Norme CEI Videosorveglianza

26/06/2020

MILANO - Ethos Academy continua ad affiancare i professionisti del comparto sicurezza anche durante il Coronavirus, favorendo la formazione a distanza. Per dare una risposta concreta ai professionisti del comparto, incoraggiandoli a cogliere nel difficile momento che stiamo attraversando un’opportunità di formazione e approfondimento, proponiamo una nuova puntata di “pillole formative” a cura degli esperti di Ethos Academy: gli operatori hanno in questo modo la possibilità di tenersi aggiornati online, in maniera continuativa.

La data

 Sarà l’8 luglio prossimo, date 15:00 alle 16:00, titolo” Norme CEI - Realizzi un impianto di videocontrollo secondo la norma vigente? Vieni a scoprirlo.


Uno spunto di riflessione

Nella scelta dei temi si è preso spunto dalle domande più ricorrenti rivolte ai docenti durante i corsi di formazione, svolti in tutta Italia. Antonio Avolio, ingegnere elettronico, formatore e docente Ethos Academy, risponde ad una prima domanda: che cos’è il “requisito operativo”?

Il Requisito Operativo è una dichiarazione formale scritta dei bisogni, delle giustificazioni e dello scopo dell’impianto di Videocontrollo da produrre secondo la Norma di riferimento CEI EN 62676-4. In sostanza il documento fornisce un’indicazione chiara delle aspettative dell’utilizzatore dell’impianto di videocontrollo. La Norma di riferimento per i Sistemi di videosorveglianza per applicazioni di sicurezza CEI EN 62676-4, definita come “Linee guida di applicazione”, stabilisce i criteri e le raccomandazioni per la filiera della progettazione, installazione, messa in servizio e manutenzione per gli impianti di videocontrollo. Il Requisito Operativo è strutturato con sezioni dedicate all’obiettivo dell’impianto, i limiti in materia di privacy, definizione dei siti da inquadrare, periodo di funzionamento, conservazione immagini, esportazione immagini, risposta operativa e formazione. Può essere definito come la “carta d’identità” dell’impianto da realizzare, in accordo alle esigenze del cliente: un documento da utilizzare anche in fase di collaudo per comprovare l’installazione richiesta, importante anche ai fini della tutela su quanto richiesto, in quanto oggi i sistemi di videocontrollo, spesso dotati di funzioni di video analisi, hanno tante applicazioni, tutte con fini diversi.


Credenziali

Il corso è validato da TUV Italia, nelle formula Pillole di approfondimento valide anche ai fini del mantenimento della Certificazione CEI - TÜV Italia per n.1 credito.


Come partecipare

Collegandosi alla piattaforma GoToWebinar, ecco come accedere: https://www.ethosacademy.it/formazione-security-safety-corso.asp?c=13&id=68 

 



Tutte le news