venerdì, 3 luglio 2020

News

Tecnologie

CAME integra i sistemi di accesso automatici con termoscanner

01/07/2020

MILANO - Anche CAME offre il suo contributo per risolvere le nuove esigenze di sicurezza e controllo rispetto all’accesso in luoghi aperti al pubblico e di lavoro determinate dall'emergenza sanitaria da Covid-19 in corso nel nostro Paese e nel mondo.

L'azienda, specialista nel settore dell'automazione, della sicurezza attiva e del controllo degli accessi automatici, ha infatti integrato le sue soluzioni per il controllo degli ingressi pedonali (tornelli, porte automatiche interne ed esterne) con dispositivi multifunzione di controllo della temperatura corporea ad elevata precisione e presenza di mascherina di protezione.

Proprio grazie a queste integrazioni, le automazioni CAME sono sempre più personalizzabili: possono essere implementate con altre opzioni per venire incontro a diverse esigenze. E' ad esempio possibile aggiungere una funzione “conta persone” per controllare i flussi in entrata e in uscita degli ambienti collettivi, avendo quindi la garanzia che i requisiti di legge siano sempre rispettati.

Quando una persona si presenta davanti all’ingresso automatico, grazie alle istruzioni date dalla guida vocale, viene eseguito una scansione del volto che rileva, senza necessità di alcun contatto fisico e senza l’ausilio di personale preposto, se la temperatura corporea è al di sotto dei 37,5° e se la persona indossa correttamente la mascherina. Solo nel caso in cui entrambi i requisiti di legge siano rispettati l’ingresso viene consentito tramite un segnale luminoso e vocale.

Questo sistema integrato garantisce così flussi di entrata controllati e senza rischi per la salute e può essere installato in qualsiasi luogo, sia esso privato (aziende, luoghi di lavoro, uffici, ecc.) o aperto al pubblico (musei, teatri, negozi, ospedali, scuole), in modo da garantire la protezione sia delle persone in entrata che dei lavoratori.

 


maggiori informazioni su:
www.came.com



Tutte le news