martedì, 26 maggio 2020

News

Business & People

Comelit si conferma tra le migliori imprese d'Italia secondo ItalyPost

30/03/2020

BERGAMO – Per il terzo anno consecutivo, Comelit è tra le migliori imprese in Italia: ha ottenuto infatti il prestigioso Champion award, grazie alle performance di altissimo livello ottenute dal Gruppo, tra cui l’alto tasso di crescita dei ricavi nel periodo compreso tra il 2012 e il 2018.

Il risultato è stato conseguito nell'ambito del consueto contest realizzato dal Centro Studi ItalyPost in collaborazione con il Corriere della Sera Economia, che premia, secondo parametri di performance aziendali valutati con rigore scientifico, le migliori 1.000 imprese italiane con fatturato compreso tra i 20 e i 120 milioni di Euro.

Inserita nella categoria delle imprese con fatturato annuo compreso tra i 20 e i 120 milioni, l'azienda orobica ha confermato il proprio trend di crescita costante, facendo registrare nel periodo considerato un vero e proprio balzo dei ricavi, quasi raddoppiato dai circa 69 milioni di euro del 2012 ai 119 milioni del 2018.

A livello nazionale, a detenere il primato di regione più produttiva è sempre la Lombardia (322 imprese Champion), seguita da Veneto (175) ed Emilia Romagna (141). Tra le province lombarde più virtuose, sotto il profilo economico, la medaglia d'oro va a Milano (99 imprese Champion), con Brescia e Bergamo, a seguire rispettivamente a quota 55 e 53.

Un trend di crescita costante

Tra i dati più significativi fatti registrare da Comelit si segnala il tasso annuo di crescita (CAGR) che nel periodo considerato ha sfiorato il 10%, il margine operativo lordo (EBITDA) 2018 che ha toccato i 20,4 milioni di Euro, mentre il risultato d’esercizio 2018 è stato di 12,5 milioni di Euro. Il patrimonio 2018 ha superato i 77,6 milioni di Euro e il ROE è stato del 16,14%.

Edoardo Barzasi, AD del Gruppo  Comelit commenta il risultato spiegandone le ragioni e le strategie mese in atto per ottenerlo: “I dati confermano una straordinaria crescita che stiamo vivendo ormai ininterrottamente da oltre un decenni. Essa è frutto di corrette  strategie condivise con tutto il CDA che in modo compatto delibera investimenti anche di lungo respiro in ragione di progetti che hanno bisogno di lungo tempo per mostrare il payback, questo è un asset che ci rende diversi dalle aziende che appartengono a gruppi di investimento spesse volte più concentrate sul risultato della trimestrale piuttosto che nella costruzione di piani impegnativi di lungo periodo.

L’execution ha visto in tutti i nostri collaboratori dei fantastici e determinati interpreti, ai quali non può che andare il nostro sentito ringraziamento. Tra le strategie che hanno reso possibile questi risultati - prosegue Barzasi - certamente vi è il nostro impegno costante nello sviluppo di prodotti tecnologi e nuove soluzioni che migliorano la vita dei clienti professionisti che le adottano. Oltre al prodotto, l’altro asset attorno al quale abbiamo costruito il nostro successo è proprio la vicinanza al cliente, erogando moltissimi servizi pre e after sales. Questa è la ricetta che abbiamo esportato anche in tutte quelle aree dove operiamo con filiali Comelit, esse sono dislocate in tutto il mondo: Europa, USA, UAE e Far East. La quota dei ricavi del Gruppo Comelit è indirizzata per il 65% all’estero”.  

Un'azienda che guarda con fiducia oltre la crisi causata dal Coronavirus 

Orgoglio e soddisfazione sono state espresse in casa Comelit, per un risultato che pone il gruppo tra le top industries del Belpaese. Un riconoscimento che premia un percorso che Comelit ha intrapreso fin dalla sua fondazione, mettendo al centro le persone, ascoltando i bisogni e le necessità dei clienti, installatori e grossisti. 

Barzasi dedica un pensiero anche al difficile momento:

"Avremmo infatti voluto festeggiare questo risultato in un contesto diverso. La violenza con cui il Covid-19 sta colpendo la nostra provincia, da sempre una delle più dinamiche e operose di tutta la regione e d’Italia, ed inevitabilmente anche la nostra azienda è completamente inattesa, di una portata impressionante e lascia storditi.

Comelit ha tuttavia le carte in regola per superare anche questa crisi, che non è difficile prevedere avrà conseguenze economiche anche una volta superata l’emergenza sanitaria. Tutti noi siamo determinati e impegnati già in questi momenti a fare tutto il necessario per tornare, nel più breve tempo possibile ed insieme a tutti i nostri clienti alla normalità. L’Italia ce la farà e noi ci saremo!”.

 

 


maggiori informazioni su:
www.comelitgroup.com



Tutte le news