mercoled√¨, 23 settembre 2020

News

Eventi

Focus Tour 2020, parte da Torino il corso di formazione per i professionisti della Sicurezza

04/02/2020

MILANO - Patrocitato da AIPS e organizzato da Assosicurezza, il FOCUS TOUR 2020 si rivolge agli Installatori con seminari di formazione tecnico-normativa. Tenuto da docenti certificati, ha come destinatari Progettisti, Security Manager, Distributori, Installatori e tutti coloro che lavorano o investono nel comparto sicurezza

“FOCUS TOUR 2020 – "Gli Impianti di Rivelazione e Allarme Incendio (Irai) Alla luce del Codice Di Prevenzione Incendi – Prevenzione Incendi, Cavi Speciali ed Evacuazione”, si terrà con la seguente programmazione:

Torino 24 febbraio- Firenze 3 aprile - Napoli 17 aprile - Bari 8 Maggio - Ascoli/Ancona 3 Luglio - Cagliari 2 ottobre.

Sono previsti i crediti formativi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati, previa compilazione del registro delle presenze. (Richiesta in corso).

La finalità del corso di formazione tecnico-normativa è quella di fornire ai professionisti della sicurezza i criteri da seguire nella progettazione, nell’esecuzione, nella verifica e nella manutenzione degli impianti secondo la regola dell’arte, ottemperando a tutte le normative vigenti.

Tra progettazione ed evoluzione normativa 

Il Seminario si articola in due Moduli:

Modulo Uno - Gli impianti di rivelazione ed allarme incendio (IRAI) 9.10 - 13.10 alla luce del Codice di Prevenzioni Incendi. 

Relatore Ing. Piergiacomo Cancelliere - Ingegnere presso Ministero dell’Interno Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica del dipartimento dei VVF. 

Lunch Break offerto da Assosicurezza.

Modulo Due - Aggiornamenti sulla normativa dei sistemi di evacuazione vocale 14.10 - 18.10 (UNI -ISO 7240-19, EN54.16, EN 54.24 e EN54.4) Ing. Roberto Megazzini - Paso Spa

Progettazione ed installazione dei sistemi di rivelazione incendio; evoluzione normativa delle norme attuali (UNI 9795, UNI 11224, UNI TR 11694) Per. Ind. Fabio Rossi - Inim Electronics Srl

Obblighi dei progettisti al rispetto dei parametri relativi alle connessioni nei sistemi di rivelazione automatica d’incendio al fine di evitare malfunzionamenti in particolare nei sistemi analogici indirizzati - (EN 50575 e EU 305/2011, EN 50200, UNI 9795, CEI 20105) Ing. Cristiano Montesi - CEO di Elan Srl.

    


maggiori informazioni su:
https://www.aips.it



Tutte le news

Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2020

INTERACTIVE LIVE STREAMING
23-24-25 settembre 2020

Formazione privacy

  • Videosorveglianza e privacy: tecnologie, GDPR, videosorveglianza, cosa cambia?
    Validato da TÜV Italia
  • 10 domande sulla Privacy
    Validato da TÜV Italia

Formazione Norme CEI

  • Norma CEI 64-8: Criteri di prestazione dell'impianto elettrico
    Validato da TÜV Italia
  • Realizzi un impianto antintrusione secondo la norma?
    Validato da TÜV Italia
  • Norme CEI: Analisi e valutazione del rischio
    Validato da TÜV Italia

Formazione Antincendio

  • Il nuovo Codice di Prevenzione incendio

Formazione Responsabilità

  • Obblighi e responsabilità per gli operatori della videosorveglianza
    Validato da TÜV Italia

Formazione Commerciale

  • Vendere Sicurezza - Prima e dopo il Covid: come è cambiata la vendita

Formazione Manageriale

  • Welfare aziendale: come costruire un piano di successo

Videsorveglianza Urbana integrata

  • Per Operatori della Pubblica Amministrazione
    23 settembre, 9:00-12:30

Privacy Channel

Ethos Academy

  • Nuova data Privacy Officer e consulente della privacy nel settore Videosorveglianza
    Bologna, 29-30 Ottobre

Tecniche di vendita

Vitekna

  • Vendere sicurezza 2.0: dopo il Covid-19 come cambia la vendita
    Cercola (NA), 3-10-17 ottobre

Vigilo4You - Vigilanza Group

  • Vendere sicurezza oggi
    Brescia, data in definizione

Pillole formative

DST
Norme CEI sistemi videosorveglianza

  • Cologno Monzese (MI)
    data in definizione

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Coronavirus e comparto sicurezza