mercoledì, 25 novembre 2020

News

Eventi

CEI: seminario su "Soluzioni e metodi per la disponibilità degli impianti elettrici"

23/01/2020

MILANO - Progettare un impianto ad alta disponibilità significa valutare in modo appropriato la disponibilità e l’affidabilità dell’energia elettrica, in particolare in merito alle applicazioni più critiche come il settore medico, gli aeroporti o i data center; classificare i carichi in funzione della loro sensibilità alla tensione di alimentazione e in relazione alle prescrizioni vigenti.

Saranno questi gli argomenti che affronterà il Seminario “Soluzioni e metodi per la disponibilità degli impianti elettrici”, organizzato dal CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano, con il supporto di Socomec, il 30 gennaio prossimo, a Bolzano.

Sicurezza ed efficienza energetica

L’incontro (che si svolge dalle ore 14.00 alle 18.00) prenderà l'avvio con l’analisi delle funzioni di protezione e di commutazione: verranno presentati vari casi pratici, coinvolgendo anche più trasformatori e gruppi elettrogeni, comparando soluzioni basate sull’uso tradizionale di interruttori magnetotermici e soluzioni con TSE.

Verranno quindi messe a confronto le varie tecnologie e configurazioni di UPS presenti sul mercato per capire quali vantaggi portano in termini di maggiore disponibilità del carico e di affidabilità stessa dell’UPS. Verrà quindi analizzato il monitoraggio dei parametri di rete al fine di garantire una migliore disponibilità.

I primi sistemi di misura di 10-20 anni fa erano utilizzati per capire l’eventuale presenza di situazioni critiche, prima che arrivasse il tema dell’efficienza energetica e ne dimenticassimo l’uso originale: al termine dell’incontro si illustrerà quindi in che modo la tecnologia permette oggi di andare più in dettaglio nell’analisi di tutte le grandezze legate alla disponibilità dell’energia.

Il Seminario si terrà a Bolzano presso il Parkhotel Laurin (Via Laurin 4).

La partecipazione è gratuita previa iscrizione obbligatoria fino ad esaurimento posti. È possibile iscriversi online compilando la scheda dal sito CEI www.ceinorme.it entro il 29 gennaio 2020.

    



Tutte le news