lunedì, 27 gennaio 2020

News

Business & People

DAB Sistemi Integrati, realizzazione e manutenzione dei sistemi di Sicurezza della nuova sede della Direzione Generale di BNL

24/12/2019

ROMA - DAB Sistemi Integrati si è aggiudicata la realizzazione e manutenzione (anno 2016) dei sistemi di sicurezza della nuova sede della Direzione Generale di BNL, un complesso che sorge all’interno di un’area di proprietà del Gruppo BNP Paribas Real Estate, costituito da 12 piani fuori terra, a cui si aggiungono 2 piani parzialmente interrati e 2 piani interrati.

Stiamo parlando di un Headquarter “intelligente”, un primo esempio di Smart Building (un edificio di 75mila mq certificato in classe A e Leed Gold) realizzato con l’uso di tecnologie di ultima generazione, dall’architettura e dal design innovativi, completati da una grande cura per gli aspetti logistici e per gli spazi aperti. 

Palazzo “Orizzonte EUROPA” rappresenta un progetto di eccellenza italiana con una forte attenzione per la sicurezza dei dipendenti e dei Clienti, ma anche per la vivibilità e la fruibilità degli spazi comuni: un vero e proprio esempio di ecosistema sostenibile.

Un sistema di sicurezza complesso 

Il sistema di sicurezza realizzato e collaudato da DABsi nel luglio 2018 ha visto l’implementazione e l’integrazione di differenti sistemi e sottosistemi: impianto antintrusione; impianto per il controllo accessi; impianto TV a circuito chiuso TVCC; impianto citofonico VoIP; gestione chiavi meccatroniche e meccaniche.

Il sistema di Sicurezza è stato completamente integrato e implementato attraverso la centralizzazione sulla piattaforma software Galassia presente nella Control Room di “Orizzonte EUROPA”, con un client installato anche nella Sala Operativa presso il Centro Aldobrandeschi di BNL.

È stata prevista, inoltre, una specifica attività di formazione del personale addetto al presidio sia presso “Orizzonte EUROPA” che presso la Sala Operativa della sede di Aldobrandeschi; infine è stato attivato un presidio composto da 2 tecnici per la durata di 3 anni, con turnazione 7.00 – 18.00 nel Palazzo di via Altiero Spinelli 30.

Un sistema di controllo accessi di tipo misto

Il sistema di sicurezza comprende, allo stato attuale circa 400 telecamere digitali per la protezione dell’intero perimetro e delle uscite di sicurezza dell’edificio, di cui circa 80 con la video analisi a bordo. Molto importante è l’analisi e realizzazione del sistema di controllo accessi.

È stato infatti implementato un sistema di tipo misto: meccatronico, meccanico e fisico con la rilevazione presenze per circa 3500 dipendenti grazie ai più di 100 lettori installati e 500 cilindri meccatronici con chiavi per profili differenti. 

E' stato inoltre installato un sistema di controllo accessi di tipo veicolare nei parcheggi con sistema di lettura targhe, telepass per le auto, TAG per i motorini. Sono stati integrati nel sistema anche dei pannelli a messaggio variabile, per informare sulla disponibilità degli spazi liberi per i motorini e sono stati istallati dei citofoni IP, per comunicare con la Centrale Operativa, al’insegna della sicurezza semplice e totale.

Sono stati infine previsti tornelli per le aree di formazione, per i varchi Nord e Sud, per gli ascensori dell’autorimessa e per quelli del Presidente. Al piano “-2” è stato invece realizzato un sistema di controllo varchi per le biciclette e i manutentori. Nello specifico, sono stati installati due varchi interbloccati con accesso consentito esclusivamente ad una sola persona all’interno del varco, se il sistema rileva due o più persone blocca l’accesso allo stabile.

Per quanto riguarda il Sistema di Antintrusione, sono state installate n. 2 centrali a 1024 zone a cui sono stati collegati contatti magnetici, rilevatori sismici, rilevatori con doppia tecnologia e infine sirene per il controllo dei varchi. È stato implementato un sistema di BMS all’interno dei locali tecnici dei piani interrati, nello specifico delle sonde anti allagamento collegate alla Centrale Operativa per intervenire in caso di risalita dell’acqua dai pozzetti.

Nel 2018 è stato inaugurato il nuovo asilo nido aziendale al piano terra di Palazzo "Orizzonte EUROPA". Una struttura di circa 700 metri quadrati che può accogliere fino a 60 bambini e che, oltre ad esser disponibile per i figli dei dipendenti, è aperta anche alle famiglie che, nelle vicinanze della Banca, possano avere necessità di questo nuovo servizio. Per la sicurezza dell’asilo nido, DAB Sistemi Integrati ha pensato e realizzato un sistema avanzato integrato di controllo accessi, antintrusione e citofoni VoIP nelle aule, nella direzione e nella cucina, con funzionamento intercomunicante.

Una protezione anche per le opere d'arte

Nel Palazzo sono conservate alcune delle opere d’arte della Collezione BNL (il patrimonio artistico della Banca conta circa 5.000 opere) come “Giuditta con la testa di Oloferne” del Lotto, “La cascata delle Marmore” di Corot, “Paesaggio” di Morandi e le due collezioni “Cinquanta pittori per Roma”.  Per la protezione di queste importanti opere, l’azienda ha previsto e realizzato un sistema dedicato d’antifurto.

È in via sperimentale un sistema di conta persone presso uno dei semipiani: sono stati installati dei sensori su alcuni varchi in modo che dalla Centrale Operativa si possa monitorare gli ingressi e le uscite e sapere in tempo reale il numero delle persone presenti.

Il cuore del sistema di sicurezza realizzato risiede nella Centrale Operativa, costituita da un Videowall, dalle postazioni operatore e da Galassia Global PSIM Solution come software di gestione. Galassia Global PSIM Solution è una piattaforma di Supervisione e Gestione Integrata di sistemi di Sicurezza Fisica, in grado di centralizzare, monitorare e interagire con diverse tipologie di sensori, apparati e sistemi multi – brand di Security, Safety e Controllo Tecnologico.

Galassia è in grado di fornire, in modo automatico, agli operatori tutte le informazioni contestuali (mappe, immagini, dati, contatti); a ogni allarme la piattaforma attiva una procedura (work flow) con una lista di attività e verifiche che l’operatore deve eseguire, guidandolo nel processo. Tutte le azioni eseguite e le immagini viste dagli operatori sono tracciate e registrate (Incident Management). È stata così realizzata una Soluzione che permette un Controllo Globale, Integrato ed Evoluto. Una soluzione aperta, scalabile e flessibile che ha permesso un’integrazione globale di tutti i sistemi installati all’interno del building.

 

(Fotografie: credits Beppe Raso)


maggiori informazioni su:
www.dabsi.it



Tutte le news