mercoledì, 16 gennaio 2019

News

Tecnologie

Security Full Radio: tendenze e rischi

25/12/2018

MILANO - Dopo l’avvento, ormai consolidato, delle centrali ibride radio-filo e l’evoluzione della sezione radio, prima in bi-frequenza, poi nel bidirezionale e ancora nei canali a scansione e di più nei vari codici criptati, a pacchetti ad alta efficienza, stiamo ora assistendo alla nuova frontiera delle centrali all-in-one, tutte a sezioni radio di ultima generazione e comprensive di ogni forma di collegamento e comunicazione.

Sebbene sia indubbiamente una tecnologia evoluta (non a caso è salita agli scaffali dei distributori al pari delle consolidate centrali tradizionali, filo, radio-filo), inizia oggi a sostituire anche le più usuali centrali all radio, scontando però i limiti di una struttura chiusa. Le centrali all radio tradizionali erano infatti aperte anche ad accessori esterni e dotate delle rassicuranti morsettiere tramite le quali ogni installatore poteva espandere il dispositivo di fiducia o la funzione non implementata.

Pensiamo semplicemente ai molteplici sensori radio universali pensati per accogliere la trasmittente personalizzata o il contatto radio specifico.

Il tema è molto interessane e può essere approfondito grazie alla lettura dell'articolo di Luciano Calafà - Responsabile sviluppo prodotti ELP – Wolf Safety al link che segue:

https://www.secsolution.com/articolo.asp?id=657

 

 

    

 

     



pagina precedente