venerdì, 30 settembre 2022

Interviste

Sicurezza & Business intelligence: con l’AI si va oltre la telecamera

Intervista a Massimiliano Marchionni, Camera manager, Spark Security

10/11/2021

Sarà presentato a SICUREZZA 2021 il nuovo dispositivo Sens-Cam AI realizzato da Spark, il produttore di telecamere e soluzioni per la visione, che con DPControl e Bridge 129 forma il gruppo tutto italiano TTM Technology.

Per conoscere i punti di forza del nuovo dispositivo, secsolution.com ha intervistato Massimiliano Marchionni, Camera Manager di Spark

Sens-Cam AI non è una semplice telecamera di sicurezza. Che cosa la rende così speciale?

Sens-Cam AI è dotata di un acceleratore di reti neurali a bordo, che le permette di gestire in contemporanea diverse applicazioni basate sull’Intelligenza Artificiale, oltre ad assolvere a tutte le funzioni proprie di una telecamera di videosorveglianza, quali osservazione e registrazione della scena. Con lo stesso dispositivo è quindi possibile raggiungere sia obiettivi di sicurezza che di business intelligence, offrendo dati utili per prendere decisioni migliori.

Concretamente, quali sono le funzionalità avanzate di Sens-Cam AI?

Sens-Cam AI supporta diverse applicazioni di default partendo dalla possibilità di distinguere tra persone e veicoli, contarne il numero, rilevarne il movimento, la direzione, e generare statistiche come le heatmap, ovvero rappresentazioni grafiche delle aree più frequentate in un determinato arco temporale, particolarmente utili in ambito retail. E siamo già al lavoro per sviluppare altre applicazioni che potranno essere integrate, on-demand, sul dispositivo. Si tratta in altre parole di una piattaforma in continua espansione che l'utilizzatore finale può destinare ad usi diversi, in momenti diversi.

Qualche informazione aggiuntiva in tema di interoperabilità e privacy?

Sens-Cam AI consente di accedere facilmente ai metadati, anche tramite il Wi-Fi che è integrato, e quindi a tutte le informazioni raccolte sulla scena. Questa semplicità di accesso permette una facile integrazione del dispositivo anche con sistemi e software di terze parti. Inoltre i metadati consentono di gestire le informazioni in forma anonima, tutelando maggiormente la privacy.

Quali sono, in particolare, i vantaggi sul piano dei costi, dell’efficienza gestionale e dell’installazione?

Tutte le analitiche basate su intelligenza artificiale sono svolte direttamente a bordo di Sens-Cam AI, senza necessità di installare server dedicati all'analisi dell'immagine e quindi senza gravare ulteriormente su infrastruttura e costi dell’impianto. Si tratta di un dispositivo estremamente versatile, disegnato per supportare diverse modalità di installazione, sia in orizzontale sia ruotata in verticale di 90°. Abbiamo realizzato due diverse staffe regolabili in base all’inclinazione necessaria all'applicazione finale.

www.ttmtechnology.it

 

 

 

 

 



Tutte le interviste