mercoled√¨, 14 aprile 2021

Interviste

Ksenia guarda al mercato, e al futuro, con ottimismo

Intervista con Giorgio Finaurini, Direttore Marketing e Vendite, Ksenia

16/03/2021

Lo sguardo positivo di Ksenia verso il futuro trova forti radici nell’unicità dei prodotti e delle soluzioni dell’azienda marchigiana, presente su tutti i principali mercati internazionali. Giorgio Finaurini, Direttore Marketing e Vendite, nell’intervista rilasciata a secsolution.com e riportata di seguito, ha tracciato le linee guida che hanno indirizzato le scelte dell’azienda, nell‘anno di esplosione della pandemia e in questo primo scorcio del 2021. 

Pur senza svelare troppo delle novità in cantiere, il manager anticipa l‘intenzione di Ksenia di concentrarsi su nuove periferiche in ambito sicurezza, di migliorare la user experience, sia per gli utenti finali sia per gli Installatori, e di potenziare l’offerta nel settore del Controllo Accessi. Senza dimenticare il tema della sostenibilità, uno dei pilastri strategici di Ksenia Security.

Il nuovo anno è iniziato da poco e speriamo di superare presto questa pandemia, almeno in parte. Come avete vissuto gli ultimi mesi dello scorso anno in Ksenia?

Da luglio dello scorso anno abbiamo prontamente riorganizzato i nostri reparti interni, investendo nella crescita del team Ksenia su tutti i livelli. Sono stato promosso Direttore Marketing e Vendite, dopo aver ricoperto per 10 anni il ruolo di Direttore Tecnico. Tutti noi crediamo fortemente che in momenti delicati e particolari, come la situazione sanitaria che stiamo vivendo, sia la volontà di investire a fare la differenza, affinché le crisi possano essere superate più velocemente. Nella seconda metà dell’anno, siamo riusciti a recuperare il divario creatosi sotto lockdown. È stato certamente un anno ricco di sfide ma l’unicità dei nostri prodotti e delle nostre soluzioni ci permette di guardare al mercato, e al futuro, con ottimismo.

Siete attivi in molte regioni del mondo: gli affari sono stati probabilmente influenzati in modo molto diverso da paese a paese?

Si, è così. Abbiamo vissuto momenti altalenanti nei diversi Paesi in cui Ksenia è presente. Tuttavia, non abbiamo riscontrato alcun rallentamento particolare, ad eccezione di alcuni Paesi in cui sono state applicate restrizioni maggiormente severe, come il lockdown. Ad esempio, stiamo iniziando ora una collaborazione con nuovi Distributori in Nuova Zelanda e Australia ma, da qualche mese, tutte le trattative sono state sospese.

Può parlarci dei vostri ultimi prodotti e sviluppi?

Negli ultimi mesi abbiamo implementato molti nuovi sviluppi che riguardano tre principali categorie: Sicurezza, Smart Home e Integrazioni. In ambito Sicurezza, abbiamo realizzato l’integrazione fra il nostro ‘matrix’ (sia BUS sia radio) e i sensori della famiglia Optex. Si tratta di una forte collaborazione che stiamo coltivando con grande entusiasmo.

In ambito Smart Home, abbiamo lanciato sul mercato il modulo ‘energia’. Esso permette di gestire la potenza impegnata nel proprio impianto elettrico; monitorare i consumi; inviare notifiche di allerta in caso di consumi eccessivi ed, infine, distaccare i carichi in sequenza. In poche parole, ti permette di risparmiare energia e non c’è bisogno di sottolineare come questo sia di grande importanza.

Per quanto riguarda l’ambito delle Integrazioni, abbiamo introdotto di recente il Gateway http chiamato ‘porta IoT’: un protocollo che permette a migliaia di dispositivi IoT diversi di comunicare tra di loro. Ultimo ma non meno importante, tra poche settimane rilasceremo un nuovo plugin per abilitare l'integrazione con Milestone.

Su cosa sta lavorando attualmente il vostro team di Ricerca & Sviluppo?

I nostri sviluppatori sono molto impegnati ma voglio mantenere il giusto riserbo, dando modo ai nostri clienti, e a tutti coloro che ci seguono sui canali social, di assaporare appieno la sorpresa quando rilasciamo, in via ufficiale, nuovi prodotti e soluzioni.  Ad ogni modo, in generale, la nostra intenzione è di concentrarci su nuove periferiche in ambito Sicurezza e di migliorare la User Experience, sia per l’utente finale sia per gli Installatori Ksenia. Infine, intendiamo potenziare l’offerta nel settore del Controllo Accessi.

La sostenibilità è uno dei pilastri strategici di Ksenia Security. In che modo questo influisce sul lavoro, la produzione e le attività in generale?

Dal 2010, anno di fondazione di Ksenia Security, abbiamo incentrato la nostra linea strategica su 4 pilastri fondamentali. Uno fra questi è proprio l’eco sostenibilità, quindi, molto prima che Greta Thunberg iniziasse il suo percorso ambientalista. Questa nostra filosofia, e quindi anche nostra responsabilità, ha un impatto su numerosi aspetti, come l’uso preferenziale di fornitori locali. Ad esempio, l'obiettivo per questo 2021 è quello di accorciare la filiera e aumentare gli acquisti locali dal 20% al 30% circa, con un notevole risparmio in termini di CO2.

Ksenia produce tutti i suoi prodotti in Italia, è corretto?

Sì e ne siamo molto orgogliosi. Ksenia Security è profondamente legata alle tradizioni e alla storia italiana. Il Made in Italy è, per noi, sia un obiettivo sia una filosofia professionale e, insieme agli altri valori intrinseci aziendali, rappresenta la spina dorsale di tutte le attività, interne ed esterne. Di recente, abbiamo anche intrapreso un nuovo percorso che abbraccia il concetto di Made in Marche, richiamando il tema dell’eco sostenibilità.

L’Italia è rinomata per il suo design, così come Ksenia. Potresti descrivere la vostra filosofia di design? Quanto sono importanti le peculiarità a livello di design per i vostri clienti?

All’interno di Ksenia Security trattiamo il design a 360°. Prestiamo particolare attenzione alla cura dei dettagli, non solo in merito alla forma dei prodotti (mediante soluzioni minimaliste e adatte a qualsiasi tipo di architettura), ma anche in relazione alle interfacce utente che risultano semplici, intuitive, con grafiche lineari e pulite.

Quali novità possiamo aspettarci da Ksenia nel corso del 2021?

Per rispondere a questa domanda avrei bisogno di circa una decina di pagine, considerando che nel corso del 2020 abbiamo progettato e realizzato una ventina di Soluzioni innovative. I nostri clienti, per questo nuovo anno, possono aspettarsi tante novità da Ksenia Security, anche perché abbiamo incrementato del 30% il numero di persone all’interno del reparto di Ricerca & Sviluppo. Di conseguenza, la velocità nel rilascio di nuovi prodotti è sicuramente superiore a quella dello scorso anno. Stay tuned!


https://www.kseniasecurity.com/it

 

 

 

 

 



Tutte le interviste