domenica, 7 marzo 2021

Interviste

Termoscanner? Dovranno garantire un ROI nel lungo periodo

Intervista con Aldo Punzo, Product Marketing Manager Bettini

18/11/2020

Nelle fasi più acute della pandemia, alla vdeoanalisi intelligente sono state affidate nuove e fondamentali funzioni al servizio della salute e della prevenzione. Ma cosa succederà quando l’emergenza sarà archiviata?

Per ragionare sul ruolo della videoanalisi con un orizzonte di medio e lungo periodo Secsolution Magazine ha interpellato alcuni tra i leader del settore. Di seguito, l’intervista ad Aldo Punzo, Product Marketing Manager Bettini 

In che misura l'intelligenza artificiale e il miglioramento delle prestazioni dei chip, che permettono funzionalità “multi-intelligenza”, daranno ulteriore impulso al mercato della videoanalisi intelligente?

In quest’ultimo anno abbiamo assistito all’evolversi molto rapido di nuovi algoritmi di analisi video intelligente; l’accelerazione è stata possibile grazie all’impegno di molte aziende del settore che hanno investito risorse in questa direzione. L’intelligenza on the edge è iniziata timidamente a far parte del nostro mondo (TVCC), con l’avvento delle “Smart Function” - innovazione epocale rispetto al più vetusto “Motion Detection” - che introducono nuovi concetti di analisi.
La disponibilità di nuovi componenti, sempre più performanti in termini di capacità di elaborazione, ha permesso poi di andare oltre, aggiungendo all’analisi complessa dell’immagine anche la classificazione precisa degli oggetti e delle situazioni.

Durante la pandemia sono state sviluppate (e sdoganate lato privacy, quanto meno in questa fase) molte funzioni intelligenti legate all'emergenza in atto: cosa resterà di queste funzioni una volta allentata la presa del contagio? Il Garante Privacy metterà i bastoni fra le ruote dello sviluppo tecnologico?

Le ultime funzionalità offerte da molte tecnologie (thermal scanner etc.) potranno far parte anche del prossimo futuro post covid se in qualche modo potranno garantire ROI a chi decide di adottarle anche nel lungo termine. Per quanto riguarda il Garante, ritengo che a fronte del nuovo scenario generato dalla pandemia, dovrà aggiornare i propri criteri di valutazione adeguandoli all’attuale situazione della società.

Quali nuovi scenari si aprono per la videoanalisi intelligente? Quali nuovi limiti e sfide tecnologiche sono in atto?

In un futuro prossimo potremmo assistere alla nascita di dispositivi intelligenti multi tecnologia in grado di capire /risolvere le necessità /esigenze di applicazioni quali la sicurezza, l’ambiente, l’automazione, la safety, energia, traffico, sociale etc.

Concludo augurandomi che il recente incidente di percorso occorso, ovvero lo stop alla produzione di Chip di HISILICON, non rallenti drasticamente i progressi già fatti dalla tecnologia.

L’articolo integrale “AI per la collettività: presente e futuro della videoanalisi intelligente”, completo di tutte le interviste, si può scaricare al seguente link:

https://www.secsolution.com/articolo.asp?id=892

 

 

 



Tutte le interviste