lunedì, 9 dicembre 2019

Interviste

Intervista Giuliano Busetto, Presidente Federazione ANIE

I numeri del comparto e i segmenti oggi al centro degli interessi di mercato

12/11/2019

Quali sono i numeri del comparto e i segmenti oggi al centro degli interessi di mercato?

Quali i trend che caratterizzano il mercato della sicurezza?

Nel 2018 il comparto Sicurezza e Automazione edifici ha confermato una crescita del fatturato totale (+6,8 per cento a valori correnti). 

Nel dettaglio merceologico, tendenze positive hanno interessato i diversi segmenti. Il segmento dell’Antincendio ha beneficiato della crescita della domanda da parte degli utenti finali in abbinamento ai sistemi di evacuazione audio

Guardando alla componente Security, fra i principali driver di sviluppo continua a occupare un ruolo centrale l’integrazione e la convergenza fra sistemi, grazie all’innovazione tecnologica e alla crescente digitalizzazione. In crescita nel segmento Residenziale la domanda di tecnologie wireless. Il segmento della Videosorveglianza ha mantenuto un profilo dinamico.

Guardando al canale estero, nel 2018 le esportazioni di tecnologie per la Sicurezza e Automazione edifici hanno mostrato un profilo dinamico (+9,2 per cento). La domanda europea ha offerto un contributo più vivace alla crescita del comparto, grazie alla riattivazione degli investimenti in ambito residenziale, mentre fra i mercati extra UE sono emersi andamenti differenziati. Fra le aree che hanno visto un tasso di crescita più accentuato si annovera il continente asiatico. 

Oggi è indubbio che Il mercato della sicurezza stia attraversando un profondo cambiamento che impatterà sia sulle architetture di sistema, sia sui modelli di business, ma anche sugli aspetti procedurali e normativi/legali. Questa evoluzione è dovuta soprattutto a due fattori determinanti: il rapido sviluppo delle tecnologie e la forte crescita della necessità di proteggere i beni (materiali, immateriali ed umani). “Convergenza” è la parola d’ordine, in primo luogo tra sicurezza fisica e sicurezza logica. Questo trend è strettamente legato alla “digitalizzazione” che consente ad ogni sistema di essere collegato; da qui la crescita di soluzioni software che consentano l’interoperabilità dei sistemi. Ecco perché, di fronte a questo rapido processo di evoluzione, è sempre più centrale il ruolo delle risorse umane la cui valorizzazione passa necessariamente attraverso una formazione continua e di qualità. ANIE Sicurezza è consapevole dell’importanza di formazione, informazione e condivisione delle best practice e organizza workshop dedicati al mondo della progettazione e corsi di formazione specifici. Ci interessa declinare il percorso “sicurezza” tramite l’approfondimento di competenze necessarie poiché la certezza di percorsi formali tramite la certificazione IMQ rende le conoscenze acquisite evidenti, ma non solo. Le valorizza e rende riconoscibile sia la figura del tecnico professionale, sia quella dell’azienda che ha investito in formazione.

 

Federazione ANIE, con oltre 1.400 aziende associate e circa 500.000 occupati, rappresenta il settore più strategico e avanzato tra i comparti industriali italiani, con un fatturato aggregato a fine 2018 di 80 miliardi di euro. Le aziende aderenti a Federazione ANIE investono in Ricerca e Sviluppo il 4% del fatturato, rappresentando più del 30% dell’intero investimento in R&S effettuato dal settore privato in Italia. 



Tutte le interviste

Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2019

Privacy Channel

Ethos Academy
Privacy Officer e consulente della privacy nel settore Videosorveglianza

  • Bologna
    20-21 febbraio 2020

Tecniche di vendita

AVS Electronics Spa

  • Vendere o morire?
    Per svlupppare tecniche di vendita vincenti che fanno la differenza
    Pieve di Curatolo (PD)
    venerdì 17 gennaio
    venerdì 31 gennaio

Pillole formative

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Rimani aggiornato sulle nuove normative