giovedì, 18 luglio 2019

Interviste

Tra gli obiettivi Comelit, mercati esteri e consolidamento nella citofonia e nella sicurezza

Intervista a Luca Pedretti, Responsabile ufficio Marketing Strategico di Comelit Group S.p.A.

05/12/2018

In attività da oltre 60 anni, Comelit prosegue la sua inarrestabile espansione sul mercato italiano e molto oltre i confini nazionali, continuando ad ampliare le proprie linee di prodotto negli ambiti della smart home e della sicurezza domestica, interpretata a tutto campo.  Dopo videosorveglianza e antintrusione, si è aggiunto l’antincendio, segmento nel quale l’azienda sta raccogliendo – a partire dal 2015, anno di lancio – i frutti della propria incessante attività di ricerca e sviluppo.

Con Luca Pedretti, Responsabile ufficio Marketing Strategico di Comelit Group S.p.A, abbiamo condiviso alcune riflessioni sui trend del mercato della sicurezza, rivolgendo un’attenzione particolare alle dinamiche dell’antintrusione e della rilevazione incendi. L’intervista si è focalizzata inoltre sull’andamento positivo dell’azienda, con interessanti anticipazioni sugli obiettivi per il prossimo anno e sui progetti in cantiere.

Non esiste ormai area della sicurezza in cui non siate presenti; la più recente espansione è nell’antincendio. Con quale riscontro? 

Il riscontro ottenuto dall’antincendio è più che positivo: una crescita ed un’evoluzione costanti, quelle registrate da questa famiglia di prodotto, che confermano la giusta direzione seguita dalla nostra azienda.

Grazie anche alle ultime novità di prodotto presentate, ad esempio la gamma di rivelazione GAS o la funzione di autoindirizzamento sulle centrali analogiche indirizzate, la rilevazione incendi sta guadagnando una quota importante del fatturato Comelit, soprattutto sul mercato italiano se consideriamo questa prima fase.

Dall’anno di lancio, il 2015, l’espansione dell’antincendio raddoppia di anno in anno, e proprio da questo 2018 Comelit ha iniziato a proporre il sistema anche in altri paesi europei (Olanda e Inghilterra) ed extra europei.  Possiamo affermare che i primi risultati sono più che soddisfacenti.

Siete attivi con vostre filiali in 15 paesi: un osservatorio privilegiato per riflettere sulle peculiarità del mercato della sicurezza in Italia rispetto all’estero, nonché sulle tendenze che si registrano nel nostro paese e a livello internazionale, nei vari segmenti in cui si articola il comparto.

All’interno del mercato della sicurezza per Comelit si stanno delineando due tendenze ben distinte: una per l’antintrusione e una per l’antincendio.

Il primo è un mercato dove, nonostante l’Italia stia attraversando un momento non roseo, Comelit sta consolidando la propria parte di fatturato. A livello internazionale è evidente il megatrend che porterà a far crescere in modo importante i sistemi wireless con una chiara direzione: case sempre più connesse e tecnologiche. Sono molti i nuovi competitor che si sono presentati ultimamente in questo mercato, e anche Comelit non resta a guardare e prosegue i propri investimenti in Ricerca & Sviluppo per proporre sul mercato, a breve, importanti novità, sia di prodotto che di soluzioni connesse.

L’antincendio è invece un mercato in forte crescita, spinto dalle novità normative che impongono questo tipo di impianti in diverse tipologie di strutture. Comelit vuole sfruttare la specializzazione dei prodotti all’interno della propria offerta, ad esempio i sistemi di aspirazione a campionamento oppure i sistemi wireless (per entrambi i prodotti si prevede un trend con una crescita importante).

In ogni caso, le mete da raggiungere nel settore della sicurezza sono per la nostra azienda chiare e definite, e proprio per questo Comelit non arresta la sua corsa e proseguirà con ulteriori e importanti investimenti per il futuro.

Più di sessant’anni di attività e una crescita inarrestabile. A quali nuovi obiettivi punta Comelit per il prossimo anno? Su quali mercati verticali – residenziale, impianti sportivi e per eventi, industria o altro – vi concentrerete e con quali strategie? 

L’obiettivo generale dell’azienda è quello di affermarsi sempre di più a livello internazionale ricercando anche nuovi mercati in cui consolidare la nostra presenza. Il primo traguardo da raggiungere è invece quello di crescere nel nostro mercato principale, che è ancora l’Italia. A livello internazionale gli obiettivi per il 2019 riguardano diversi paesi, in primis la Germania, che ha un potenziale molto importante, seguono Stati Uniti e Sud-Est Asiatico, dove il sistema di videocitofonia IP domina il fatturato e sta dando importanti risultati.

Per quanto riguarda i mercati verticali, invece, la strategia in atto varia tra il settore della citofonia, in cui consolideremo il target residenziale, e quello della sicurezza, dove concentreremo la maggiore quota di vendite verso il terziario e le industrie.

Qualche anticipazione riguardo a progetti e prodotti in cantiere?   

Nel 2019 ci saranno numerose novità dal punto di vista sia del prodotto sia di nuovi servizi. Per la gestione del sistema integrato di Comelit sarà presente una nuova versione dell’applicazione Comelit APP per smartphone e tablet, che permetterà di gestire l’intero impianto da un’unica applicazione. Comelit sta inoltre lavorando per sviluppare la compatibilità con i sistemi di controllo vocale, come Amazon Alexa, Google Home, Apple HomePod, oggi più che mai protagonisti della nuova era smart.

A livello di prodotti, assisteremo al lancio di un sistema videocitofonico innovativo, che permetterà la realizzazione degli impianti senza doverne effettuare il cablaggio, così come un nuovo monitor per citofonia IP che darà la possibilità di installare applicazioni di terze parti allo scopo di rendere il sistema Comelit aperto ad integrazioni esterne.

https://www.comelitgroup.com/it-it/

 



pagina precedente
Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2019

Videsorveglianza Urbana Integrata

Ethos Academy

  • Brugherio (MB)
    martedì 10 settembre

Videosorveglianza e Privacy

Spark

  • Padova
    mercoledì 25 settembre
  • Torino
    Giovedì 10 ottobre
  • Roma
    Giovedì 17 ottobre

Pillole formative

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Rimani aggiornato sulle nuove normative