venerdì, 18 gennaio 2019

Interviste

Visiotech, una roadmap di investimenti per il mercato italiano

Intervista a Vincenzo Timeo, Key Account Manager of EMEA, Visiotech Security

11/07/2018

Con oltre dieci anni di esperienza e crescita costante, Visiotech si posiziona oggi tra i principali distributori europei e italiani di videosorveglianza, antintrusione e controllo accessi, presente in più di ventidue paesi.  Anche all'interno del mercato italiano, l’azienda spagnola sta consolidando il proprio posizionamento, con una crescita sia del fatturato sia del numero di clienti B2B attivi che ogni giorno scelgono Visiotech e i marchi che distribuisce, come Safire, X-Security o Nivian,  per soddisfare le proprie esigenze.

Come si sta muovendo Visiotech per conquistare e fidelizzare installatori e integratori? Quali sono i plus offerti dall’azienda? Come si è mossa per garantire la massima protezione dei dati in conformita con il GDPR? Infine, quali gli obiettivi per i prossimi mesi? Lo abbiamo chiesto a Vincenzo Timeo, Key Account Manager of  EMEA.


Come valuta lo stato attuale del mercato della videosorveglianza? Quali sono a suo avviso i fattori chiave di sviluppo dei prossimi anni?

 

Il mercato della videosorveglianza sta vivendo un periodo di grande crescita e importanza in Italia; tale crescita è fortemente sostenuta dai maggiori produttori mondiali che, grazie a significativi investimenti, stanno sviluppando prodotti di altissimo livello tecnologico che forniscono nuove soluzioni di TVCC, garantendo così un elevato prestigio al settore. Oggigiorno, la necessità di sicurezza è cresciuta in tutti gli ambiti e per gli operatori del settore la chiave sarà quella di offrire soluzioni sempre più complesse per qualunque tipo di esigenza dell’utente finale in materia di sicurezza, in tutti i settori.

Per Visiotech, nei prossimi anni, sarà fondamentale offrire agli operatori del settore un pacchetto di soluzioni associato a un portafoglio di prodotti scrupolosamente selezionati in base alle esigenze di qualità, nonché supporto e servizi premium associati, necessari per essere competitivi in tutti i mercati europei in cui operiamo.

 

Qual è il poszionamento di Visiotech nel mercato della videosorveglianza, con particolare riferimento all’Italia?

 

Visiotech è un'azienda dedicata alla ricerca, sviluppo e distribuzione di materiale e soluzioni per la sicurezza. Con oltre dieci anni di esperienza e crescita costante, Visiotech è oggi uno dei principali distributori europei e italiani di Videosorveglianza, Intrusione e Controllo Accessi, con presenza in più di 22 paesi. In Italia, la nostra azienda dispone di un ampio team di tecnici, rappresentanti commerciali e sviluppatori, con una vasta esperienza professionale, nella ricerca continua delle ultime novità di prodotto e nelle innovazioni in materia di sicurezza, trovando e sviluppando le soluzioni più avanzate e appropriate per i nostri clienti. All'interno del mercato italiano la nostra posizione è sempre più solida, crescendo sia nel fatturato che nel numero di clienti B2B attivi che ogni giorno ci scelgono per soddisfare le loro esigenze.

Visiotech distribuisce a società di sicurezza, system integrators, società di telecomunicazioni e distributori in oltre 22 paesi in Europa e Africa. Attualmente l’azienda focalizza la propria filosofia di lavoro sull'attenzione personalizzata rivolta a ciascun cliente, ampliando continuamente il catalogo prodotti in base alle esigenze specifiche individuate, oltre ad incorporare le più recenti innovazioni tecnologiche. Assicuriamo un totale impegno nei confronti dei nostri clienti e un capitale umano che garantisce il continuo rinnovamento dei nostri prodotti, oltre a un servizio di consulenza pre e post vendita di alta qualità.

 

Come coltivate la fiducia di installatori e system integrator nel vostro brand?

 

Il marchio è molto importante per un paese come l'Italia, che è la patria dei marchi e dove in tutti i settori, non solo quello della sicurezza, si è sempre lavorato molto sul concetto di branding. Nell’attualità e nei prossimi anni, che saranno molto importanti per l'industria della sicurezza e anche per Visiotech come distributore globale di sicurezza, abbiamo preparato una roadmap di investimenti per il mercato italiano per la divulgazione del marchio Visiotech e dei marchi associati con cui lavoriamo. Offriremo agli operatori del settore personale altamente qualificato per il supporto pre e post vendita, corsi tecnici specifici per ogni linea di prodotto come TVCC, intrusione, controllo accessi..., lavoriamo sul costante sviluppo di servizi premium in collaborazione con i principali marchi di sicurezza che distribuiamo come Safire; un chiaro esempio di questa attività congiunta è lo sviluppo del monitoraggio plattaform Safire ProCloud.

Un altro esempio di sviluppo è il nostro sito web, che grazie alla sua constante evoluzione, in questo stesso momento offre ai nostri clienti la possibilità di comunicare con la nostra azienda in modo veloce, semplice e funzionale. Questo probabilmente ci rende il distributore di sicurezza con possibilità di gestione più facile sul mercato, crediamo fortemente nel concetto aziendale “Easy to Use”.

Oltre alla divulgazione di un brand, cosa importantissima, il nostro compito sarà quello di migliorare al massimo la qualità della vita dei nostri principali partners e di metterli in grado di guadagnare in un mercato maturo, altamente qualificato e competitivo.

 

In relazione al GDPR, quale sarà a suo avviso l’impatto di questo provvedimento europeo sul mercato della security ?  Quali best practice e misure di sicurezza avetre adottato in funzione della protezione dei dati?

 

I produttori di dispositivi TVCC come Hikvision, Dahua, X-Security o Safire hanno adattato i loro servizi al cloud per garantire la conformità ai nuovi requisiti in materia di privacy. Inoltre, con l’obiettivo di aiutare distributori, installatori e clienti finali a conformarsi alla nuova normativa, i marchi distribuiti da Visiotech, come Safire, X-Security o Nivian, hanno integrato e migliorato le misure di sicurezza e privacy nelle telecamere IP e nei videoregistratori. Ciò include funzioni che richiedono l'impostazione di una password sicura, eliminando le password "predefinite", flussi video crittografati, blocco in caso di accesso scorretto, sicurezza granulare per livello di accesso, maschere di privacy dinamiche, viste predefinite con canali occulti configurabili, filtri per IP, funzioni meno sicure come SSH, SNMP o UPNP disattivate per difetto, compreso l'accesso a determinati canali che richiedono una seconda password, specifica per tali funzioni.

Con tutto ciò possiamo garantire che, grazie all'implementazione GDPR nel settore TVCC, gli impianti di videosorveglianza sono più sicuri che mai e, soprattutto, conformi alla normativa che garantisce la massima fiducia da parte dei clienti.

 

Quali sono i principali obiettivi che vi siete prefissati per l’anno in corso? E per il prossimo?

 

Tra i principali obiettivi raggiunti per il mercato italiano vorrei sottolineare che le risorse umane sono tra le cose più importanti per me e per Visiotech. Attualmente il nostro team italiano sta crescendo per supportare tutte le aziende partner del territorio e per pubblicizzare tutte le nostre attività in Italia.

Consolidare le nostre cifre e ampliare il nostro portafoglio di soluzioni per la sicurezza sono gli obiettivi più importanti che abbiamo per i nostri clienti italiani nel prossimo anno e lavoreremo in modo costruttivo e di pari passo con i nostri clienti per fornire loro sempre il meglio della nostra azienda, ovvero un team con una grande esperienza nel settore, prezzi molto competitivi, una selezione di prodotti di alta qualità e di ultima tecnologia e un servizio pre e post-vendita Premium.

https://www.visiotechsecurity.com/it  

 



pagina precedente