giovedì, 22 ottobre 2020

Articoli

Covid-19, Hotel, sicurezza e servizi aggiuntivi

24/09/2020

di Pierdavide Scambi - Studio Scambi Vicenza

Nelle strutture ricettive, le principali preoccupazioni conseguenti al COVID-19 derivano dalle procedure per snellire i processi di interfacciamento del cliente, senza dimenticare di “coccolarlo” con le solite attenzioni. Per fare percepire questo “plus”, bisogna che il concambio rappresenti la possibilità di avere servizi aggiuntivi. Raccontiamo allora nuova esperienza che il Sig. Rossi sta per vivere all’Hotel delle Meraviglie.

Dopo aver effettuato la sua prenotazione on line, mediante l’applicazione scaricata al momento della prenotazione, il Sig. Rossi ha già effettuato il check–in on line, generando la possibilità di interagire con la struttura vacanziera in totale autonomia e senza contatti con il personale se non strettamente necessari. Il suo volto, dopo un primo scatto effettuato dall’applicazione, sarà interfacciato con il controllo accessi evoluto “touchless” (senza l’utilizzo delle mani) con tripla verifica: controllo presenza della mascherina se necessaria; misura della temperatura corporea; riconoscimento del volto.

Anche per verifiche successive

Ricordiamo che, mai come ora, i controlli accessi per eventuali riscontri sanitari successivi si dimostrano un grande alleato poiché, sapere esattamente chi possa aver frequentato la struttura, permette potenzialmente di ridurre contagi molto vasti. Difatti, a tale scopo, i suoi dati di permanenza saranno custoditi per almeno 14 giorni per eventuali comunicazioni sanitarie a posteriori. 

App cliente

La vacanza è nel pieno e, con la sua nuova App, il cliente potrà riservare all’interno della sala ristorante il suo tavolo e confermare il suo prossimo arrivo o il ritardo e scegliere dal menù le portate. Il mattino seguente, per la colazione, che non sarà più possibile effettuare a buffet, con dei semplici “flag”, avrà composto il suo ordine già dalla propria camera, riducendo i tempi di attesa in sala in determinati orari, che generalmente sono i più affollati. La cucina intanto avrà predisposto la comanda e al minuto preparerà solo le varianti o i cibi espressi. Nella stessa modalità, il Sig. Rossi potrà definire gli appuntamenti di tutti i servizi della Spa, visionando gli orari disponibili e meno affollati o scegliere il proprio lettino presso la spiaggia.

One click

Se gli verrà voglia di un gelato, un click dallo sdraio e i prodotti saranno disponibili per il servizio consegna sotto l’ombrellone o “takeaway”, se desidera eventualmente poi consumarli durante una passeggiata. Chiaramente potrà effettuare anche il pagamento immediato degli stessi con carta di credito o visionare il conto della camera aggiornato in “real time”. Alla fine della vacanza effettuerà autonomamente il “self check-out” e da quel momento la sua applicazione sarà disabilitata e non dovrà, salvo buon fine della transazione, recarsi alla reception se non per i saluti a debita distanza.

Vantaggi

Sono certamente evidenti i benefici di queste applicazioni, che possono considerarsi una sorta di maggiordomo virtuale per il cliente, soprattutto quando questi dati anticipano ad esempio i processi di incasso o di gestione critica dell’offerta in funzione della disponibilità del personale, e del controllo degli accessi alle aree comuni. Allo stesso modo questi servizi, lato ristorazione, consentono una migliore programmazione delle scorte e dei turni del personale perché generano dati di consumo certi, per fasce di orario e clientela, e permettono di migliorare l’offerta e gli ordini ai fornitori.

Organizzazione = sanificazione

Altro vantaggio è che, se il manager dell’hotel conosce i flussi della Spa, delle piscine o della spiaggia, mediante le prenotazioni riesce a organizzare i turni di pulizia con i nuovi protocolli COVID-19 in maniera più puntuale, poiché essi prevedono di arieggiare o di sanificare le camere per tempi più lunghi senza creare al cliente alcun disagio per l’attesa.

Distanziatori green

Questo è solo un esempio di come i nostri hotel e le strutture ricettive si stanno riorganizzando per mantenere in modo meno asettico i dettami di sanificazione e igienizzazione degli ambienti.

E nel frattempo, per spostare lo sguardo dalla nostra tecnologia, suggeriamo come anche il florovivaismo abbia inventato per la ricettività, i distanziatori green per bar e ristoranti per vivere l’estate in “fase 3”, con una linea di piante customizzate per altezza, dimensioni, varietà, condizioni ambientali, specifiche esigenze dei clienti e perfettamente adattabile alle nuove norme imposte per il rispetto del distanziamento sociale fra le persone nelle aree esterne, riducendo l’impatto nelle aree esterne del plexiglas.

Vantaggi competitivi discenari digitali per la struttura 

• Ottimizzazione del carico di lavorodei dipendenti

• Più tempo per il benessere dei clientigrazie a processi ottimizzati

• Maggiori entrate

• Notifiche per gli ospiti per la sicurezza sanitaria

• Metodo rapido e facile per informarel’ospite che potrà in ogni momento vederetutti i servizi dell’hotel

• Percezione del “brand” incrementata attraverso l’esperienza della mappa digitale dell’hotel

• Integrazione dei Social Media che rendonogli ospiti moltiplicatori di informazionie di esperienze



Tutti gli articoli