mercoledì, 28 giugno 2017

News

Business & People

Dalla Cyber Security all’integrazione, nell’intervista a Grasselli di ComNet

30/12/2016

MILANO – “Le sfide di ComNet sono in generale quelle di tutto il comparto della Security. Con la convergenza digitale, alle necessità di protezione fisica si sono associate quelle di sicurezza informatica. Il Cyber Risk è oggi sempre più elevato, ad esempio nell’ambito delle trasmissioni radio, oppure nel contesto del passaggio attraverso reti non dedicate, e quindi non sicure, nelle attività di monitoraggio e supervisione da remoto degli impianti. In questo ambito, ComNet si sta attrezzando, proponendo prodotti con elevati livelli di crittografia, protocolli di controllo degli accessi, strumenti di attack prevention, firewall integrati ecc.”. La Cyber Security è tra i temi cruciali sui quali ci siamo confrontati con Marco Grasselli, Regional Manager Italy & Balkans Region di ComNet Europe, nell’intervista raccolta dalla nostra testata, a metà dicembre.

Dalle applicazioni analogiche (dove ComNet “continua a vantare un portafoglio di prodotti fra i più vasti del mercato”) a quelle digitali, dal verticale dell’industria pesante al trasporto ferroviario, al settore energetico, il manager ha illustrato le potenzialità e gli atout dei dispositivi ComNet, utilizzati “ovunque sia necessario garantire una comunicazione altamente affidabile, soprattutto laddove questa sia minacciata da condizioni di contorno difficili”.

Nell’intervista rilasciata a secsolution.com, Grasselli ha tracciato le linee di sviluppo e individuato le prossime sfide dell’azienda, evidenziando le tendenze che attraversano il settore della security, in Europa e nel nostro paese. Con uno zoom sull’anima ecologica di ComNet e sulle ultima novità di prodotto, tra cui i dispositivi della linea Reliance.  

L’intervista integrale al seguente link:

 

http://www.secsolution.com/intervista.asp?id=149

 



pagina precedente