Notizie

Business & People

Presente e futuro dell’IP e del global brand D-Link, nell’intervista a Riccardo Cerioni

22/05/2015

MILANO – In quasi trent’anni di attività, dall’esordio a Taiwan ad oggi, D-Link – che il 10 giugno sarà presente all’IP Security Forum di Catania – è diventato un global brand, con soluzioni di videosorveglianza di rete sia per le aziende sia per il settore residenziale

Ma come si colloca nel nostro paese, ancora in prevalenza analogico, un brand che ha nel proprio DNA le tecnologie IP? Con quali risultati e prospettive di crescita? Ce lo racconta Riccardo Cerioni, Business Development Manager di D-Link, illustrando progetti già realizzati e altri in via di definizione e le iniziative appena avviate nell’ambito dei prodotti, del marketing e dei programmi per gli installatori di sicurezza.

Tra le prossime iniziative dell’azienda anche la partecipazione all’imminente IP Security Forum, organizzato da Ethos Media Group, il 10 giugno a Catania

Con quali aspettative? La parola al manager D-Link: “Dall’evento ci aspettiamo di incontrare realtà che per noi sono molto importanti e sicuramente strategiche, perché nel Sud e in Sicilia c’è un grande bisogno di sicurezza e c’è un  mercato in crescita. Ci aspettiamo anche le pubbliche amministrazioni, che ultimamente abbiamo coperto con le nostre tecnologie per le esigenze di videosorveglianza cittadina.

Sarà sicuramente un’occasione per conoscere da vicino e continuare a sviluppare un mercato a cui teniamo molto, tanto da investire in nuovi partner e nuovi clienti proprio nelle aree del Sud e della Sicilia”. 

Leggi l'intervista



pagina precedente