martedì, 4 ottobre 2022

News

Business & People

Perché la sicurezza deve essere sostenibile

01/06/2022

Il concetto di sicurezza aziendale si è ampliato ed evoluto sostanzialmente nel corso degli anni. Sia che si parlasse di sicurezza fisica o logica, si è passati nel tempo da un approccio sostanzialmente perimetrale, basato sul concetto di confine e teso a proteggere le risorse interne da tutto quello che potrebbe arrivare dall’esterno, a un approccio qualitativo, mirato invece a comprendere quali sono le risorse da proteggere e perché, ovunque esse si trovino.

Nel corso di questa evoluzione, i mondi fisico e cyber si sono sempre più compenetrati, complice la penetrazione sempre più profonda della tecnologia in ogni processo aziendale, dalla produzione manifatturiera alla gestione del personale, passando per le iniziative commerciali e di promozione. La sicurezza si è fatta sempre più integrata, andando a inserirsi nella totalità dei processi aziendali.

In parallelo, anche le competenze di un Security Manager hanno vissuto una costante evoluzione, perché direttamente collegate a un panorama di rischi che si modifica continuamente, seguendo sviluppi tecnologici ma anche organizzativi, come la massiccia adozione dello smart working a seguito della pandemia ha mostrato. Allo stesso modo, la pandemia ha dato una forte spinta al concetto di resilienza, oggi diventato un criterio chiave per ogni organizzazione aziendale, anche in ottica di sicurezza.

Andrea Lambiase, Chief Digital & Innovation Officer di Axitea, prosegue questa interessante trattazione nel suo articolo.

Il link per proseguire la lettura



Tutte le news