lunedì, 18 ottobre 2021

News

Tecnologie

CIAS: soluzioni per la massima protezione del perimetro nei siti Oil & Gas

22/09/2021

MILANO - Le industrie del petrolio e del gas costituiscono infrastrutture critiche importanti che, nell'ambito dei siti sensibili che richiedono una speciale attenzione alle misure di sicurezza antintrusione, risultano tra gli insediamenti più strategici. 

In caso di intrusione, i rischi più gravi sono quelli relativi a esplosioni pericolose e l'impatto sulla produzione energetica, critica nel mondo attuale, in caso di sabotaggio.

Le proposte per la sicurezza firmate CIAS  

A tutelare questi siti è di norma una doppia recinzione molto resistente, alta circa 2,50mt /3mt, con una robusta concertina in cima. La rete esterna è sempre equipaggiata con un sistema di rilevamento elettronico, che deve assicurare un’alta capacità di detezione del tentativo di intrusione e allo stesso tempo non essere influenzato dall’attività che può svolgersi all’esterno del sito. 

Il sistema SIOUX PRO2, grazie ai sensori MEMS, non solo è sensibilissimo al rilevamento, ma offre anche la precisa localizzazione del punto di intrusione. Consente quindi una protezione ottimale di perimetri lunghi, limitando i lavori di infrastruttura e di passaggio di cavi e di creare zone di allarme con grande flessibilità, per adattarsi alle numerose telecamere che sorvegliano il perimetro. 

In caso di taglio del cavo, la soluzione garantisce la funzionalità di ridondanza, indispensabile per questo tipo di sito e non presente nella maggioranza dei sistemi con caratteristiche simili attualmente sul mercato. La sua architettura con cavi in rame permette di essere riparata in pochi minuti senza necessità di particolari competenze tecniche per intervenire sul sistema. Alternativamente, quando la tecnologia a fibra ottica sia specificamente richiesta, si può usare il sistema APACHE FIBER, con configurazione a singolo o a doppio loop. 

Soluzioni che possono essere applicate internamente al perimetro 

Nel corridoio creato dalle due recinzioni è consigliabile l'installazione di barriere bi-statiche ERMO482X3PRO. La tecnologia volumetrica permette di riempire il corridoio di segnale a microonda e dunque d'intercettare immediatamente qualsiasi presenza non autorizzata. 

L’analisi Fuzzy Logic permette di assicurare un POD molto elevato ed allo stesso tempo garantire un FAR il più basso possibile (1/unità/anno). 

Compatibili IP&PoE questi sistemi sono facilmente integrabili sul campo tramite la rete IP del TVCC. Il settaggio e il trouble-shooting remoto permettono di gestire facilmente vasti siti con una grande quantità di barriere. L’integrazione con il TVCC è molto importante per una sorveglianza ottimale di siti che sono spesso molto estesi. 

Un riferimento va fatto in ulrima analisi agli accessi: trattandosi di aree caratterizzate spesso da uno spazio ristretto, possono essere protette efficacemente con colonne MICRO-RAY che emettono raggi a microonda e non temono le condizioni ambientali più estreme. 

 


maggiori informazioni su:
www.cias.it



Tutte le news