giovedì, 2 dicembre 2021

News

Business & People

QNAP: progetti, strategie e novità per rispondere alle esigenze del mercato

19/07/2021

MILANO - Si è svolta il 22 giugno scorso il Press Briefing 2021 di QNAP, azienda nata a Taiwan nel 2004 e brand riconosciuto a livello mondiale, in particolare nel settore dello storage e del backup.

QNAP, che vanta il 54% di share sul mercato italiano - l'Italia, a livello di country è il terzo paese in Europa, dopo Germania e UK in termini di revenue e progetti sviluppati - ha da sempre una forte focalizzazione nella R&D (ben il 50% di collaboratori), cosa che fa sì che sia la componente hardware sia software siano sviluppate totalmente in casa, senza interventi di terze parti.

Come ha sottolineato Alvise Sinigaglia (in foto), Italy Country Manager, negli ultimi due anni, QNAP ha cambiato pelle e strategia, cavalcando le nuove richieste del mercato e rispondendo alle esigenze specifiche degli utenti finali con un’offerta più ampia e studiata specificamente per diversi settori verticali. La presenza è capillare soprattutto sul territorio italiano per il canale B2B, con progetti che coinvolgono QNAP per la parte di archiviazione dati su utenti finali di qualsiasi dimensione: dal privato, per il settore home, alle piccole e medie imprese, fino ad arrivare alle grandi e grandissime realtà sia pubbliche che private.

L'incontro con la stampa è stato l'occasione per approfondire alcuni temi, come il lancio di nuovi prodotti, "nel DNA dell'azienda", e per offrire un’interessante overview a livello corporate e a livello locale. Le nuove business unit, computing, networking e storage intendono dare una soluzione al cliente, garantendo nuove features in grado di soddisfare le loro esigenze con un portafoglio di prodotti molto ampio, sicuramente un plus di questa dinamica realtà. L'azienda, per la quale il canale è fondamentale, lavora con i distributori, veri punti di forza, e ha un know-how che le permette infatti una verticalizzazione su una molteplicità di settori.

In termini di novità sono quindi da segnalare, oltre all'apertura, nel 2022, di una nuova sede in Germania, che rappresenterà la sede europea, l'impegno e gli investimenti che QNAP ha effettuato negli ultimi tempi in settori sui quali, anche a causa della pandemia da Covid, si sono concentrate molte energie: mondo educational, settore healthcare, mondo dell'audio\foto e video. Non mancano investimenti in formazione, nell’organizzazione delle partner conference, nel recruiting di nuovo personale, data l'apertura costante a nuovi settori che richiedono competenze specifiche e in nuovi prodotti (nuovi processori, aggiornamento switch, lavoro sul 25 giga, solo per ricordarne alcuni).

Una task force per la cyber security

Sinigaglia ha quindi puntato l'attenzione su un tema molto attuale, quello della cyber security e sull'operato di una nuova task force dedicata proprio alla Cyber Security. Molti sono stati gli attacchi degli hacker negli ultimi mesi, e l'impegno di questo team, attivo ogni giorno, anche nei fine settimana, consente ai clienti di ricevere risposte e aggiornamenti tempestivi e regolari in ogni parte del mondo. 

Per quanto riguarda infine le anticipazioni su nuovi settori di investimento, QNAP sta puntando l'attenzione anche in ambiti come quello della videosorveglianza. Face recognition, people counting, analisi del dato, mondo artificial stanno assorbendo investimenti cospicui, anche con finalità di marketing: un passo deciso in avanti nella direzione della digitalizzazione e all'insegna dell'integrazione e utilizzo del dato a 360°.


maggiori informazioni su:
https://www.qnap.com/it



Tutte le news

Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2021

Privacy Channel

Webinar

Ethos Academy

  • Privacy Officer e consulente della privacy nel settore Videosorveglianza
    Corso specilistico in 4 sessioni:
    10, 17, 24 febbraio
    3 marzo 2022

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Coronavirus e comparto sicurezza