domenica, 25 ottobre 2020

News

Business & People

Torino sede italiana dell’Istituto nazionale per l‘Intelligenza artificiale

16/10/2020

TORINO - La sede italiana dell’Istituto nazionale per l‘intelligenza artificiale sarà Torino. Lo precisa una nota di Palazzo Chigi, dove la Presidenza del Consiglio ha individuato Milano come città candidata ad accogliere il Tribunale Unificato dei Brevetti Ue e Torino come sede principale per l’Istituto Italiano per l’Intelligenza Artificiale (I3A).

La stessa nota spiega come obiettivo di questo intento è creare una sinergia tra le due città e il Governo e allo stesso tempo consolidare l’asse nord-ovest del Paese: una strategia che renderebbe ancor più forti Milano e Torino e, con esse, l’Italia.

L'Istituto, che rappresenta uno degli elementi principali della strategia definita dal Ministero per lo sviluppo economico in ambito AI, ha come obiettivo quello di creare una struttura di ricerca e trasferimento tecnologico in grado di attrarre talenti dal mercato internazionale. Al tempo stesso dovrebbe diventare un punto di riferimento per lo sviluppo dell’AI in Italia, in connessione con i principali trend tecnologici, come 5G, Industria 4.0, Cybersecurity.

Al fine di garantire competitività a livello internazionale, l’I3A conterà, a regime, su un organico di circa 1.000 persone. oltre che su un budget annuo di 80 milioni di euro. Il capoluogo piemontese ne sarà l’hub centrale, che darà occupazione a 600 persone, operando in stretta collaborazione con centri di ricerca nazionali e università.

 

 



Tutte le news