venerdì, 25 settembre 2020

News

Business & People

Arteco integra SpeedFace+ di ZKTeco per il rilevamento di temperatura e mascherina

14/08/2020

Faenza (RA) - Arteco ha di recente annunciato il completamento dell’integrazione dei lettori per il rilevamento della temperatura corporea e della presenza di mascherina SpeedFace+ di ZKTeco, azienda di fama mondiale specializzata in verifica dei dati biometrici.

I modelli SF1005-V e SF1008 del lettore di controllo accessi SpeedFace di ZKTeco garantiscono la possibilità di avere un sensore termico integrato in grado di rilevare con precisione la temperatura corporea di una persona che si trova entro 45 cm con un’accuratezza di 0.3 °C.

La rilevazione della temperatura corporea è, come noto, adottata diffusamente come misura di "avvertimento" o per impedire a persone con una certa temperatura corporea di accedere a edifici pubblici come scuole, ristoranti, ospedali, centri benessere, studi medici, teatri.

I lettori SpeedFace di ZKTeco presentano anche un sensore per il riconoscimento viso e palmo, che fornisce un’autenticazione utente 100% touch-less. I lettori SpeedFace sono in grado di identificare in modo preciso e rapido il viso di un utente che si trova entro 60 cm e/o il palmo dell’utente che si trova entro 38 cm dal lettore. Questi dispositivi possono addirittura identificare i visi degli utenti muniti di mascherina, per una maggiore sicurezza e comodità.

Altre prerogative di interesse

Il VEMS di Arteco è stato progettato per ottenere le informazioni video più rilevanti in qualsiasi momento. Focalizzandosi sugli eventi fondamentali in aree di interesse definite, invece di passare al setaccio ore di riprese video non necessarie, il VEMS permette di ricevere allarmi e notifiche da dispositivi di terze parti come videocamere, controllo accessi, lettura targhe, rilevamento incendi, rilevamento di colpi di arma da fuoco, analisi video, automazione degli edifici e ora anche i lettori SpeedFace di ZKTeco. Integrando SpeedFace+, il VEMS di Arteco può inoltre monitorare e fornire un resoconto sugli individui la cui temperatura corporea viene rilevata oltre i limiti stabiliti o individui che non indossano una mascherina protettiva.

Come spiega Manish Dalal, fondatore e presidente di ZKTeco USA, "Arteco è stato uno dei primi sviluppatori di software a offrire VEMS saldamente integrati con il controllo accessi ZKTeco. Mentre la maggior parte delle altre aziende di VMS limita la propria integrazione alla condivisione dei database a scopo di avvertimento e resoconto, Arteco permette agli utenti di gestire completamente il nostro software di controllo accesso ZKBioSecurity e il VMS di Arteco da una singola interfaccia. Arteco può gestire i lettori ZKTeco SpeedFace che monitorano e identificano individui con un’elevata temperatura corporea o non muniti di mascherina sul viso. Arteco porta un eccezionale valore aggiunto ai nostri clienti. E mentre ZKTeco introduce nuovi dispositivi e applicazioni software sul mercato, attendiamo con ansia che Arteco li integri anche con il VEMS NEXT".

L’integrazione della tecnologia di rilevamento della temperatura di ZKTeco aggiunge un valore indescrivibile all’offerta di Arteco, specialmente in questo periodo particolare”, afferma Giampaolo Sabbatani, amministratore delegato di Arteco. “La nostra mission è colmare il divario tra soluzioni di sicurezza efficaci e professionisti della sicurezza. Avere i lettori di controllo accessi integrati nella gestione software di Arteco è parte di questa mission a cui ci dedichiamo ogni giorno proponendo soluzioni personalizzate che rendono il lavoro molto più semplice.

 


maggiori informazioni su:
www.arteco-global.com



Tutte le news