martedì, 29 settembre 2020

News

Tecnologie

Urmet, Gamma Thermal Solutions: tecnologie per il contenimento della diffusione del Covid 19

15/07/2020

TORINO - Urmet ha progettato la Gamma Thermal Solutions, in modo da integrare e monitorare l'utilizzo dei Dpi (dispositivi di protezione individuale), come le mascherine. Il controllo della temperatura corporea, unito all'identificazione dei soggetti che non indossano tali dispositivi sono operazioni essenziali per contenere la diffusione del Covid-19, a breve e lungo termine. Urmet mette a disposizione soluzioni fisse e portatili grazie a termocamere, pannelli e sistemi di rilevazione per la gestione di flussi piccoli, medi o elevati di persone.

 "Urmet ha voluto ampliare la sua offerta con una gamma di prodotti caratterizzati da tecnologia avanzata, semplici da installare e da utilizzare, con elevata affidabilità e immediata disponibilità – sottolinea Pietro Dentis, product manager dei Sistemi di videosorveglianza Urmet -. Il fatto di proteggere la salute delle persone, difendendole da un possibile contagio, rappresenta un gesto di responsabilità ma anche un risparmio economico per imprese, enti e istituzioni pubbliche. Per questo motivo i prodotti della gamma sono pronti per affrontare l'avvento di nuovi scenari sociali e normativi post pandemici, tutelando sempre la privacy di chi viene monitorato. Infine è importante sottolineare che installazione e utilizzo sono davvero semplici, essendo dispositivi “plug and play”: inoltre, un pannello di rilevazione della temperatura corporea potrà funzionare in futuro anche come controllo accessi o punto di videosorveglianza".     

Il pannello Thermal Gate

La Gamma Thermal Solutions comprende il pannello per la rilevazione della temperatura corporea Thermal Gate, un dispositivo “all in one” in grado di visualizzare l'immagine ripresa da una telecamera integrata e posta su uno schermo 7”, dotato di un sensore di temperatura ad alta precisione. Grazie alla funzione di “mask detection” il pannello può individuare la presenza o l'assenza della mascherina sul volto di un soggetto, segnalando gli individui che ne sono sprovvisti.

Le caratteristiche tecniche del Thermal Gate permettono di rilevare un volto con un'accuratezza vicina al 100% in meno di un secondo, di misurare la temperatura da una distanza minima di 50 centimetri fino a un massimo di 1,2 metri: queste peculiarità configurano l'utilizzo del dispositivo nei luoghi ove è possibile un flusso ordinato di persone, come ad esempio alberghi, centri fitness e wellness, attività commerciali di piccole e medie dimensioni, farmacie, musei, cinema e teatri.

Thermal Gate è fornito di accessori come il totem da pavimento, il supporto base per tavolo e per il fissaggio a parete: le immagini registrate sono visualizzabili sulla pagina web del dispositivo ed è possibile ricevere una notifica push tramite l'app V-Stream nel caso di individuo senza mascherina o con temperatura sopra la soglia massima prevista. Il pannello è gestibile tramite Lan, dotato di sintetizzatore vocale (in italiano, inglese, spagnolo e portoghese) e può essere utilizzato anche come semplice controllo accessi con annessa white/black list per evitare l'ingresso di soggetti indesiderati.

La termocamera portatile

Altro device della gamma per ambienti con un flusso ordinato di accessi è la Termocamera portatile 1099/809 con risoluzione termica 160x120, uno strumento estremamente duttile e flessibile con numerose possibili applicazioni per misurare la temperatura (con la presenza di un addetto oppure con una postazione fissa, collegata a un server locale con inclusi software di analisi e di gestione). In questo caso, la termocamera può essere utilizzata per rilevazioni più precise e strutturate, con la cattura di una immagine snapshot nel caso di passaggio di una persona con temperatura anomala.

Nel caso di un monitoraggio con varchi fissi di medie dimensioni per ambienti e scenari con un flusso elevato di persone, la gamma Urmet prevede la termocamera 1099/810: un dispositivo dotato di un software di analisi multi-target che permette la rilevazione contemporanea della temperatura di 30 persone, da una distanza di 5-6 metri, con uno scarto medio di 0,5°che si riduce a 0,3° nel caso di utilizzo della termocamera con accessorio Black Body, in grado di migliorare ulteriormente le prestazioni del sistema.

Ideale per grandi eventi pubblici con accessi a stadi, palazzetti, arene o per grandi centri commerciali, scuole e università, la termocamera 1099/810 è dotata di due unità distinte. Una unità termica con risoluzione 384x288 e una Ip standard con risoluzione 5M fornita di un software gestionale in grado di inviare un alert nel caso di soggetti con temperatura anomala, registrando l'evento sul server locale.          

 

 


maggiori informazioni su:
https://www.urmet.com



Tutte le news